Taylor Swift: “Speak Now” venderà negli Stati Uniti 900.000 copie nella settimana di debutto?

HitsDoubleDaily ha avanzato le seguenti previsioni: “Speak Now”, il nuovo album di studio di Taylor Swift (il terzo della sua carriera), potrebbe vendere quasi 900.000 copie nella sua settimana di debutto. Inizialmente si parlava di 700.000 dischi, poi, visti gli andamenti di vendita della prima giornata di pubblicazione del prodotto, i numeri si sono spinti

HitsDoubleDaily ha avanzato le seguenti previsioni: “Speak Now”, il nuovo album di studio di Taylor Swift (il terzo della sua carriera), potrebbe vendere quasi 900.000 copie nella sua settimana di debutto.

Inizialmente si parlava di 700.000 dischi, poi, visti gli andamenti di vendita della prima giornata di pubblicazione del prodotto, i numeri si sono spinti oltre le stime iniziali. Se quanto ipotizzato troverà concretizzazione accadrà che la cantante batterà ogni record facendo registrare cifre incredibili e spodestando dal trono country “Up” (2002) di Shania Twain, disco che nella settimana del debutto vendette 874 mila unità.

Ovviamente contemporaneamente verrebbe battuto anche un altro pilastro: il record di album più venduto del 2010 di “Recovery” (Eminem) verrebbe prepotentemente battuto (ricordiamo che nei primi sette giorni di pubblicazione, l’album ha venduto 742.000 copie). Riuscirà “Speak Now” a portare a casa il bottino previsto?

Ultime notizie su Taylor Swift

Tutto su Taylor Swift →