Esce in estate il nuovo album dei The Coral con il produttore dei Radiohead

I The Coral sono uno di quei gruppi che, pur facendo poco parlare di sé, sta costruendosi nel tempo una carriera di tutto rispetto con album in cui la crescita è evidente e la capacità di scrivere canzoni memorabili non sembra abbandonarli. Li avevamo lasciati nel 2007 con l’ottimo “Roots and echoes”, li ritroviamo tre

I The Coral sono uno di quei gruppi che, pur facendo poco parlare di sé, sta costruendosi nel tempo una carriera di tutto rispetto con album in cui la crescita è evidente e la capacità di scrivere canzoni memorabili non sembra abbandonarli. Li avevamo lasciati nel 2007 con l’ottimo “Roots and echoes”, li ritroviamo tre anni dopo senza il chitarrista Bill Ryder-Jones (che ha lasciato la band nel 2008) e con un produttore d’eccezione.

Si tratta di John Leckie, nome che dirà poco ai più, ma che è una vera e propria leggenda in studio di registrazione. Ha iniziato giovanissimo negli studi di Abbey Road negli anni ’70, lavorando con miti del calibro di John Lennon, George Harrison, Syd Barrett e i Pink Floyd.

Negli anni ’80 poi, è diventato uno dei protagonisti e degli artefici del cosiddetto suono di Madchester, quando nel 1989 ha prodotto lo storico album omonimo degli Stone Roses. Ha continuato inanellando una serie impressionante di capolavori come “The Bends” dei Radiohead fino alle collaborazioni con Muse e New Order.

E’ un grandissimo onore per noi lavorare con Leckie, siamo certi che saprà aiutarci nel miglior modo possibile per il nostro nuovo album. Siamo al lavoro sui nuovi pezzi e stiamo registrando, Bill (il vecchio chitarrista, ndr) ci manca in studio, ma stiamo cercando di mantenere invariato il nostro sound

Così ha dichiarato James Skelly, il leader della band. Il disco è atteso per la prossima estate. Scommettiamo che sarà eccellente?

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →