Sanremo 2013, Almamegretta intervistati da Soundsblog: “Siamo outsider in un Festival outsider”

Soundsblog intervista gli Almamegretta, uno dei gruppi protagonisti di Sanremo 2013. Guarda il video!

di

Soundsblog, dopo aver parlato con Il Cile, ha intervistato gli Almamegretta. Il gruppo napoletano conferma di sentirsi outsider in un festival outsider. Dice Raiz:

Etimologicamente siamo outsider, perché è un contesto che onestamente, se ci avessero detto quindici anni fa “Farete il Festival di Sanremo” noi avremmo detto no … noi siamo outsider perché effettivamente convenzionalmente non siamo un gruppo da Sanremo, però ci troviamo bene, perché è una cosa molto nazional popolare. Noi facciamo musica pop, facciamo canzoni, il pop non è il classico pop italiano, ma facciamo canzoni con strofe e ritornelli.

Aggiunge Gennaro T:

Può darsi che l’edizione di quest’anno del Festival sia un po’ outsider. Non siamo i soli a ricoprire questo ruolo. Ci sono anche altre realtà che sarebbe stato difficile vedere in passato al Festival.

Durante l’intervista i due artisti hanno parlato dell’importanza di poter potare due canzoni al Festival, della vanità che c’è a Sanremo (“C’è più vanità che sostanza“), dell’importanza che il Festival ricopre nel panorama musicale italiano e dei brani che presenteranno (Mamma non lo sa, dal profondo valore sociale, e Onda che vai, che racconta il viaggio).

La chiusura è di una semplicità unica: la nostra inviata cita Orietta Berti e Raiz chiosa:

Magari potessimo fare un decimo di quello che ha fatto Orietta Berti nella sua carriera.

In attesa di vederli sul palco di Sanremo gustatevi il video e ascoltate le riflessioni degli Almamegretta.

Ultime notizie su Festival di Sanremo 2021

Il Festival di Sanremo, anche noto come Festival della Canzone Italiana, è la principale manifestazione dedicata alla musica italiana.

Tutto su Festival di Sanremo 2021 →