Metallica: “Hit the lights” suonata in un garage nel 1982

Sei tracce suonate in un garage nel marzo del 1982. Registrate su una cassetta RCA. Un ‘demo’, con una formazione che ancora doveva diventare quella che poi li ha portati al successo planetario. Stiamo parlando di un reperto scovato da The Metal Den e reso pubblico alcuni giorni fa. La band, lo avrete letto, sono

Sei tracce suonate in un garage nel marzo del 1982. Registrate su una cassetta RCA. Un ‘demo’, con una formazione che ancora doveva diventare quella che poi li ha portati al successo planetario. Stiamo parlando di un reperto scovato da The Metal Den e reso pubblico alcuni giorni fa.

La band, lo avrete letto, sono i Metallica. Nel ’82 Lars Urlich aveva appena 19 anni. L’anno prima, nel 1981, tramite un annuncio, aveva conosciuto James Hetfield: un giovane chitarrista appassionato di heavy metal e punk rock. I due decisero di fondare i Metallica, assoldando Dave Mustaine alla chitarra solista e Ron McGovney al basso.

E’ proprio dal garage di Ron McGovney che arriva questo Ep. Tutti i componenti sono molto acerbi, ma ci sono già le carte in regola per quel debutto folgorante che fu poi “Kill ‘em All” appena un anno dopo. La storia la conosciamo tutti: al posto di Mustaine e di McGovney, arrivano Kirk Hammett (ex chitarrista degli Exodus) e Cliff Burton al basso.

Mustaine fonderà poi i Megadeath mentre “Kill ‘em all” diventa uno dei dischi thrash metal più importanti di sempre, anche grazie a “Hit the lights”: brano trainante che fece vendere al gruppo 5 milioni di copie. Grazie a questo nastro, possiamo ascoltarne la versione suonata dalla prima line-up storica. Diteci cosa ne pensate nei commenti.

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Metallica

Tutto su Metallica →