Soundsblog intervista Daniele Vit che dopo X Factor realizza degli EP a cadenza mensile

Soundsblog intervista Daniele Vit Lo abbiamo conosciuto nel corso di X Factor ma il cantautore romano Daniele Vit é sulle scena musicale già da parecchio. Ha al suo attivo partecipazioni al Festival di Sanremo, esperienze come beatmaker, collaborazioni con Fish e Fabri Fibra, e il suo percorso musicale é in salita. Autore di un'iniziativa fuori dal comune ha realizzato un Ep anticipato dal singolo "La mia città" disponibili su iTunes a un prezzo stracciato. Soundsblog lo ha intervistato in esclusiva e lo stesso ha fatto Tvblog con altre domande.

Ciao Daniele, da dove nasce il singolo “La mia città” che dà il titolo all’Ep?

Il singolo “la mia città” nasce da una sensazione che ho provato dopo un lungo periodo trascorso a Milano.. Io essendo Romano e vedendomi obbligato a trasferirmi (a tratti) a Milano x inseguire i miei sogni, naturalmente ho ad un certo punto avvertito la mancanza delle mie abitudini e delle persone che quotidianamente avevo accanto.. Proprio per questo la canzone la sento molto molto MIA, è il racconto di una mia esperienza. Non per questo però “la mia città” non può ritenersi esperienza di nessun altro, il fatto di andarsene dalla propria città per inseguire i sogni e x cercare fortuna, può essere un argomento nel quale ci si può rispecchiare tanta e tanta gente..

Realizzerai degli EP che saranno disponibili su iTunes a cadenza mensile. Perché questo tipo di scelta?

È un’ avventura difficile e una scommessa con me stesso, ma oltre a questo, la decisione che abbiamo preso IO e FISH è dovuta dal fatto che è sempre più difficile farsi notare e di conseguenza è sempre più difficile rimanere a lungo nella testa della gente. Vuoi mettere a paragone un disco di 15 tracce che nasce oggi e magari dopo un mese muore ed un EP che dopo un mese vede nascere un altro EP e dopo un mese un altro ancora?? c'è secondo me la curiosità di ascoltare sempre e comunque nuova musica, piuttosto che avere in mano 15 brani che prima di tutto non ascolteresti al 100% come dovresti e che poi ti annoierebbero dopo poco!! e poi il prezzo,, in questa maniera possiamo controllare il prezzo, cioè 3 euro o 4 euro al mese secondo me non sono molti, ma ti permettono di ascoltare sempre e comunque nuova musica...

Che tipo di musica ascolti, e hai qualche artista hip hop e r&b da cui trai ispirazione?

Se devo essere sincero non ascolto poi molta musica.. sono un cantante abbastanza atipico. Ma se devo ascoltare qualcosa che non mi sia imposto, ascolto i classici.. Stevie Wonder in primis.. Spesso mi diverto anche a cercare in rete nuove realtà e non solo americane.. xchè tutti pensano che l'R&B è nato cresciuto e morto in america, ma nessuno o pochi sanno che anche in europa e soprattutto in UK c'è un gran movimento di questo genere..

So che sei anche beatmaker per altri artisti. Ci racconti questo tipo di esperienza?

Il beatmaker ho iniziato a farlo per me, poi con Fish ( n.d.r. disc jockey, produttore discografico e beatmaker italiano) abbiamo iniziato a sperimentare e sperimento su sperimento, ci siamo accorti che qualcosina carina la tiravo fuori. Quindi abbiamo iniziato a collaborare e da là sono uscite fuori un bel po’di produzioni. La più importante è stata quella per lo Street/album di Fabri Fibra.. in quel disco ho cooprodotto + di un beat con Fish e ho cantato come Featuring in un brano ( “chi vuole essere fabri fibra” ) .. continuerò a cantare e a produrre beat. Non si sa mai no?? Se non riesco a diventare un cantante famoso, magari riesco a diventare un produttore mediocre.. hih

Dopo aver avuto esperienze in campo cinematografico, in tv e aver lavorato in spot pubblicitari pensi che la tua strada sia definitivamente la musica? Se sì, perché?

La mia strada è sempre e solo stata quella della musica.. ho iniziato a cantare a 6 anni e sono rimasto folgorato dall'emozione che già così piccolo provavo quando cantavo.. il cinema, e tutto il resto sono stati un passaggio, un qualcosa che mi ha fatto divertire tanto e tanto durante la mia adolescenza, ma le cose serie le ho sempre fatte e volute fare x la musica! Musica e musicista forever ...

Hai partecipato per tre volte nella categoria giovani al Festival di Sanremo, quindi conosci bene i meccanismi della manifestazione. Quest’anno il Festival di Sanremo ha premiato per la seconda volta consecutiva un concorrente di un talent show. Cosa ti fa pensare?

Mi fa pensare che se andiamo avanti così, o tolgono il televoto al festival, o ogni anno vedremo la stessa scena! I ragazzi che escono dai talent vincono il talent grazie al televoto. A questo punto sono io che vorrei fare una domanda alla gente:: Ma secondo voi questi ragazzi, se non facevano 3 o + mesi in televisione fissi tutti i giorni, avrebbero avuto tutto questo successo?? avrebbero avuto tutta questa importanza nello showbizzz?? a voi la risposta … qua non si parla più di quanto si è bravi o di arte, qua si parla solo ed esclusivamente di quanto ti si è visto in televisione e questo è veramente poco artistico!!

Nel prossimo futuro, hai in programma dei concerti?

Suonare è la cosa + importante per un cantante, io voglio cantare e suonare in giro. X ora tranne serate come ospite o sporadiche miei serate, non sto suonando molto... punto a far uscire ad Aprile il prossimo EP ed incominciare a guardarmi intorno per vedere se si riesce ad organizzare un minitour.. spesso vado a suonare in Germania, in Italia mi capita più spesso al nord, ma vorrei girarmela tutta l'Europa e magari cantare per gli italiani che hanno vissuto l'esperienza che racconto nel mio singolo..

Grazie per la tua disponibilità e in bocca al lupo per i prossimi progetti!

  • shares
  • +1
  • Mail