Un sorriso dentro al pianto, Ornella Vanoni: testo e audio della canzone

Un sorriso dentro al pianto, il nuovo singolo di Ornella Vanoni tratto dal suo album di inediti, Unica. La canzone disponibile dall’8 gennaio 2021

E’ uscito “Un sorriso dentro al pianto”, il nuovo singolo di Ornella Vanoni che anticipa l’album “Unica”, disponibile dal 29 gennaio 2021. Potete ascoltare la canzone qui sotto, mentre, a seguire, il testo.

Una riflessione sul presente, sul passato, con un tono di malinconia e nostalgia, in un bilancio tra ieri e oggi (“Parole sulle note sono state la migliore compagnia
per affrontare la stupidità abbiamo ancora l’allegria”).

E adesso che dovrei posare per l’ennesima fotografia
sai dirmi tu per caso la migliore inquadratura quale sia?
Ormai che con un selfie fai vedere tutto a tutti e così sia, ce la incorniciamo? O la butto via?

Parole sulle note sono state la migliore compagnia
per affrontare la stupidità abbiamo ancora l’allegria
se il cielo concedesse un po’ di grazia ad ogni anima quaggiù
io sarei una santa
anima che canta

Che canta in equilibrio sopra a un’emozione
che capovolge l’esistenza alle persone
che non si può spiegare fino in fondo
ma che resta in fondo al cuore

Io sono tutto l’amore che ho dato
tutto l’amore incondizionato
l’imbarazzo dietro al vanto
un sorriso dentro al pianto
Io sono tutto l’amore che ho dato
mare in tempesta e cielo stellato
poco prima di uno schianto
un sorriso dentro al pianto

E adesso che mi chiedi di sorridere vorrei dimenticare
ferite da leccare e grandi amori solo da desiderare
se l’universo scomparisse in un istante e non ci fosse più
io sicuramente
resterei per sempre

Per sempre in equilibrio sopra a un’emozione
che capovolge l’esistenza alle persone
che non si può spiegare fino in fondo
ma che resta in fondo al cuore

Io sono tutto l’amore che ho dato
tutto l’amore incondizionato
l’imbarazzo dietro al vanto
un sorriso dentro al pianto
Io sono tutto l’amore che ho dato
mare in tempesta e cielo stellato
poco prima di uno schianto
un sorriso dentro al pianto
E adesso che mi chiedi di sorridere vorrei dimenticare

Un sorriso dentro al pianto, il nuovo singolo di Ornella Vanoni da venerdì 8 gennaio 2021

 

Il 2021 vedrà il ritorno atteso di Ornella Vanoni con un nuovo disco di inediti, disponibile dal 29 gennaio, intitolato “Unica“. A trainare il progetto, sarà il singolo “Un sorriso dentro al pianto“, in radio, streaming e download digitale da venerdì 8 gennaio.

Ecco le parole della cantante nel parlare del suo comeback rappresentato da questo brano:

È una canzone che assomiglia al tempo che viviamo, io mi ritrovo in ogni canzone che canto perché la faccio mia usando sempre il sentimento. Mi piace molto lavorare in team con altri autori e musicisti, soprattutto in studio, si crea una fusione meravigliosa dalla quale nascono sorprese

Il pezzo è stato scritto da da Francesco Gabbani insieme a Ornella e a Pacifico e le musiche sono di Francesco Gabbani. Si tratta del primo inedito dell’artista da 8 anni e anche la sua prima uscita con la nuova BMG.

Insieme al rilascio della canzone, sarà accompagnato anche un video ufficiale, girato per le strade di Parigi da Marta Bevacqua, fotografa e videomaker. Elemento caratterizzante dell’intero progetto sarà il colore giallo, come immortalato anche dalla cover dell’album, svelata qualche settimana fa.

A passo lieve, Specialmente quando ridi, Arcobaleno, Isole Viaggianti, Carezza d’autunno (con Carmen Consoli), Nuda sull’erba, Tu Me (con Virginia Raffaele), La mia parte (con Fabio Ilacqua), Inizio, Un sorriso dentro al pianto, Ornella si nasce sono i titoli della tracklist del disco. 11 brani che fanno parte del disco, prodotto da Mauro Pagani e arrangiato da Fabio Ilacqua.

Unica uscirà a più di sette anni di distanza dall’ultimo album composto interamente da inediti di Ornella Vanoni, Meticci, pubblicato nel settembre 2013.

A maggio 2020, la Vanoni aveva annunciato di aver firmato un nuovo contratto discografico con la BMG, piena di entusiasmo e passione, condivisi dal suo Managing Director Dino Stewart:

“Sono elettrizzato pensando al lavoro che ci aspetta nei prossimi mesi: so già che avremo un album di altissimo profilo e di una modernità visionaria, come la sua interprete. Considero Ornella la grande eccezione dell’arte, non solo musicale, italiana. Una donna e un’artista di enorme talento, divertente, entusiasta e curiosa, che mi ha letteralmente conquistato con la sua personalità, così viscerale in ogni aspetto. Il suo lato ironico, divenuto pubblico solo negli anni più recenti, l’ha resa, se possibile, ancora più iconica, ma con quel suo modo unico di essere un’icona terrena, sempre pronta ad agire, operosa, profondamente cittadina di Milano e allo stesso tempo universale. Per questo – spero di non essere irriverente – la considero l’artista più punk che l’Italia abbia mai conosciuto”

 

I Video di Soundsblog