Umore, Psicologi feat. Ariete: ascolta la canzone (testo e significato)

Psicologi feat. Ariete, Umore: testo e significato della canzone. Ecco di cosa parla il brano, ascolta il singolo su Soundsblog

Umore è il nuovo singolo del duo Psicologi, uscito il 29 aprile 2022 insieme all’album “Trauma”. Il brano vede la collaborazione di Ariete, nuova promessa della musica italiana.

Psicologi feat. Ariete, Umore, Significato canzone

Nella canzone  “Umore”, viene cantato il feeling che si crea tra chi canta e la donna che si ha accanto. Si pensa anche all’ex, visto come colui che ha perso la possibilità di avere una persona così speciale al suo fianco. E quell’umore che dà il titolo al brano, è la capacità di lei di modificare lo stato d’animo del protagonista, di renderlo sereno, felice, semplicemente avendola accanto.

Umore, Ascolta la canzone

Qui sotto potete ascoltare “Umore”, brano tratto dall’album “Trauma”, uscito il 29 aprile 2022.

Psicologi feat. Ariete, Umore, Testo canzone

Prima di aprirmi ho mille strati tipo matrioska
Ma tu sai dirmi certe frasi che ho la pelle d’oca
Ti ascolterei parlar per ore, di cosa che importa?
Che sto imparando a dar un valore persino alla noia
E poi mi guardi con quell’aria, quell’aria di chi sa
Che sarei povero se ti aprissi un OnlyFans
Che cosa ci fai qui che studi all’università?
Nascondo mille frasi dietro ad un altro: “Come va?”
E mi dici che sono timido, ma ti dirò
Di solito sono cinico, non parlo, no
È che certe cose proprio, giuro, non le so fare
Vorrei fossi l’inizio di ogni nuovo finale

E il tuo ex non lo conosco, ma l’averti persa
Lo rende un incosciente sеnza nulla in petto
Se vuoi stanotte svuotiamo ogni bar dеl centro
E cantiamo a squarcia gola come ad un concerto

E questa è la nostra canzone, fa “na-na-na-na”
Perché tu cambiarmi l’umore sai come si fa
E dai, regalami una notte, in un sogno anche più forte della realtà
E questa è la nostra canzone e fa
Davvero male quando non sei qua

Sai che non esco di casa
Tu esci truccata, ti ruberò un bacio
Respiri si incastrano come le mani
Vestiti si strappano come due libri
Ci ritroviamo a litigare come gatti e cani
A questionare questa vita davanti a due birre
Ti prego, non fermare tutto, compro un altro giro
Manda quel disco che ti piace, aspira un altro tiro

Chissà se tutto ha un senso
O è solo una finzione
Non ti comprerò un fiore ma
Ho ancora un paio di parole

E questa è la nostra canzone, fa “na-na-na-na”
Perché tu cambiarmi l’umore sai come si fa
E dai, regalami una notte, in un sogno anche più forte della realtà
E questa è la nostra canzone e fa
Davvero male quando non sei qua

E questa è la nostra canzone, fa “na-na-na-na”
Perché tu cambiarmi l’umore sai come si fa
E dai, regalami una notte, in un sogno anche più forte della realtà
E questa è la nostra canzone e fa
Davvero male quando non sei qua