Rolling Stones, è partito il tour 2021 con il tributo a Charlie Watts: “Ci manca così tanto”

I Rolling Stones ricordano e omaggiano l’amico e compagno di band Charlie Watts, scomparso ad agosto, durante il No Filter Tour

Dopo il rinvio a causa del Covid-19, domenica 26 agosto è partito ufficialmente il “No Filter Tour” dei Rolling Stones. E proprio in questa prima data, Mick Jagger, Keith Richards e Ronnie Wood hanno onorato il loro compagno di band di quasi sei decenni,  al The Dome at America’s Center a St. Louis, Missouri.

Lo spettacolo si è aperto su un palco vuoto con solo un battito di batteria, mentre le immagini e i video di Watts venivano proiettati su quattro enormi schermi. Quando il gruppo è apparso sul palco, Jagger ha esordito così, commosso:

“È stato davvero emozionante vedere quelle foto di Charlie sul grande schermo”

Charlie Watts è morto il mese scorso all’età di 80 anni. Un portavoce del musicista ha rivelato alla CNN che Watts era spirato pacificamente in un ospedale di Londra, circondato dall’affetto della sua famiglia.

Domenica scorsa, sempre all’inizio del concerto dei Rolling Stones, Mick Jagger hai poi aggiunto:

“Devo dire però, a questo punto, che è una notte un po’ commovente per noi, perché è il primo tour in 59 anni che facciamo senza il nostro adorato Charlie Watts. E a tutti noi manca così tanto Charlie… Ci manca come band, ci manca come amico dentro e fuori dal palco, abbiamo così tanti ricordi di Charlie – e sono sicuro che alcuni di voi che ci hanno visto prima hanno ricordi di Charlie altrettanto intensi. Spero che lo ricorderete come lo ricordiamo noi, quindi vorremmo dedicare questo show a Charlie”.

Il tour di 13 date della leggendaria rock band britannica era stato programmato per maggio 2020 prima che le restrizioni del coronavirus ne causassero il rinvio. La band sarà impegnata nelle prossime tappe del tour, in Florida, Atlanta e Los Angeles prima di concludere i concerti ad Austin, in Texas, il 20 novembre 2021.

Via | CNN