La reunion dei One Direction? Simon Cowell è convinto di poterli convincere

Una reunion dei One Direction? Simon Cowell è convinto di poter convincere la band a riunirsi. Ecco le parole del manager musicale…

Simon Cowell è convinto di poter convincere i One Direction a riunirsi, in futuro.

Il magnate della musica ha dato vita al gruppo unendo Harry Styles, Liam Payne, Zayn Malik, Niall Horan e Louis Tomlinson a “X Factor”, 11 anni fa. Il loro successo è stato internazionale, superando il boom iniziale nel Regno Unito. Il riscontro è stato immediato in Europa e anche in America dopo la band ha conquistato primi posti nelle classifiche album e singoli. Oggi, sebbene siano in pausa indefinita, hanno lavorato su progetti solisti dal 2016 – un anno dopo che Zayn se n’è andato -e Simon crede ancora che torneranno sul palco di nuovo insieme un giorno. Lui è sicuro di poterli convincere.

Infatti, Cowell, parlando dei One Direction allo show televisivo australiano ‘Today’, ha detto:

Penso che accadrà. Se si unissero, che si tratti di fare di nuovo dischi o di andare in tournée, sarebbe la cosa più incredibile. Mi piacerebbe che accadesse. Se potessi entrare in una stanza con tutti loro e dire loro: ‘Sai cosa, che siano sei mesi o qualcosa del genere, penso che vi divertireste così tanto e vi godreste di nuovo la reciproca compagnia’. Forse potrei persuaderli. Ma penso che dovrebbero farlo, decisamente. I fan, ovviamente, lo adorerebbero

Non troppo tempo fa, proprio Niall Horan dei One Direction ha raccontato di essere in contatto regolare con il resto della band ma che attualmente non discutono della possibilità di tornare insieme. Se reunion dovesse esserci, dovrebbero essere tutti d’accordo…

Non lo so… nessuno ne parla davvero. Ognuno sta avendo il proprio successo da solo. Mi sto godendo quello che sto facendo. Ovviamente, se tutti volessero farlo, sarei d’accordo… è necessario entrare tutti nella stessa stanza e fare due chiacchiere, ma non so quando sarebbe. Avere la stessa opinione sarà sempre difficile. A meno che tutti non fossero completamente convinti, non vorrei farlo. Non vorrei costringere qualcuno a farla convinto solamente a metà”.

A quel punto Simon Cowell potrebbe convincere i più riluttanti? Chissà…