Federico Fellini: il nuovo singolo di Giusy Ferreri (Testo e Video)

Federico Fellini è il nuovo singolo di Giusy Ferreri, estratto dall’album Cortometraggi, in radio da venerdì 23 settembre.

Da venerdì 23 settembre, è in radio il nuovo singolo di Giusy Ferreri, dal titolo Federico Fellini, quinto estratto dal sesto album di inediti della cantautrice dopo Gli Oasis di una volta, Miele, la canzone con la quale la Ferreri ha preso parte all’ultima edizione del Festival di Sanremo, Cuore sparso e Causa Effetto.

Dopo essere stata impegnata, quest’estate, con le date estive del suo tour Cortometraggi Live, Giusy Ferreri è pronta per esibirsi in due date importanti, a Roma e a Milano, precisamente sabato 1° ottobre al Parco della Musica di Roma (Sala Sinopoli) e lunedì 3 ottobre al Teatro dal Verme di Milano. I biglietti sono disponibili in prevendita.

Giusy Ferreri – Federico Fellini: significato canzone

Nel testo della canzone, Giusy Ferreri si rivolge ad una persona o presumibilmente a più persone, con le quali sta condividendo il cammino della vita in un mondo difficile, ribadendo loro la propria presenza e i propri sentimenti.

Il testo contiene diversi riferimenti alla filmografia di Federico Fellini come il film e La Strada.

Giusy Ferreri – Federico Fellini: ascolta la canzone

Clicca qui per ascoltare il nuovo singolo.

Giusy Ferreri – Federico Fellini: testo

Ciao, ti voglio bene
Anche se non ce lo diciamo
Ma so che stai lottando
Ed è per questo che ti amo
Ho imparato a lasciarmi andare
A inseguire questa vita
Come fa un ciclista sopra una salita.

Ed è bellissimo quando ti impegni
A fare il tuo lavoro con orgoglio
E se mi abbracci in mezzo alla tempesta
Comunque vada.

Per te ci sono ancora, perché sei una meraviglia
Per te ci sono ancora anche se il mondo ha venduto il cuore, non ci somiglia
Io ci sono ancora, sono la stessa persona di sempre
Ma tu mi fai sentire nuova
Ancora, ancora
Siamo equilibristi, siamo ballerini
In un film di Fedеrico Fellini.

Quando cammino sola con le buste dеlla spesa
È l’indifferenza l’unica cosa che mi pesa
In un cinema per guardare
L’amarcord di un mondo digitale
Rivedo un film e piango sul finale.

Ed è bellissimo che chiedi scusa
Ma tu per natura non mi hai mai delusa
Mille chilometri di questa strada
Comunque vada.

Per te ci sono ancora, perché sei una meraviglia
Per te ci sono ancora, anche se il mondo ha venduto il cuore, non ci somiglia
Io ci sono ancora
Sono la stessa persona di sempre
Ma tu mi fai sentire nuova
Ancora, ancora
Ti voglio bene per come sei
Siamo giganti, siamo dei bambini
In un film di Federico Fellini.

Ciao, ti voglio bene
Anche se non ce lo diciamo

Io ci sono ancora
Sono la stessa persona di sempre
Ma tu mi fai sentire nuova
Ancora e ancora.

Siamo equilibristi, siamo ballerini
Siamo giganti, siamo bambini
In un film di Federico Fellini.

Ultime notizie su Giusy Ferreri

Tutto su Giusy Ferreri →