Federica Carta e Mydrama, Tocca a me: un inno alla diversità e al coraggio di essere chi sappiamo di essere (video intervista)

Federica Carta e Mydrama, Tocca a me: ecco il significato della canzone, come è nato il brano, guarda la video intervista

Federica Carta è portavoce di un nuovo importante messaggio sociale. Dopo aver cantato di cyberbullismo, body positivity e self-love, ha rilasciato un brano up-tempo che abbraccia pop, urban e contemporary R&B.

Tocca a me” è il titolo del suo ultimo singolo, in collaborazione con Mydrama.

La canzone è un potente inno alla diversità e al coraggio di essere chi sappiamo di essere. Si tratta di un brano di denuncia che urla libertà per un’intera generazione impegnata contro ogni forma di omotransfobia, Federica riscopre in maniera forte e matura la possibilità e l’importanza di usare la propria voce per una missione universale. E lo fa senza paura mano nella mano con MYDRAMA, artista che nel 2020 partecipa a X-Factor e colpisce tutti con l’inconfondibile timbro della sua voce potente e graffiante.

Ad accompagnare “Tocca a me” è stato pubblicato un video ufficiale (che potete vedere qui), uscito il 21 maggio per la regia di Priscilla Santinelli. Oltre alle due artiste sono protagonisti, tra gli altri, due rappresentanti della GenZ da sempre promotori dell’inclusività e in lotta per la parità di diritti: Muriel, celebre youtuber, influencer e attivista LGBTQ+ e Emanuele Ferrari, uno dei creators più influenti d’Italia.

A svelare la loro presenza con un teaser del video è stata Federica sui social oggi, lunedì 17 maggio, Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia.

È a questi ragazzi che Federica e MYDRAMA parlano, dedicando loro abbracci, baci e carezze colmi di supporto e solidarietà. Alcuni insulti omofobi accompagnano le prime immagini della clip che diventa uno specchio sulla realtà più cruda, tra forme di discriminazione e violenza. Ma la generazione genderless e multiculturale che viene raccontata nel video è pronta per un’importante presa di consapevolezza: la liberazione dal giudizio altrui e dalla violenza.

Niente più bende sugli occhi: solo la volontà di vivere alla luce del sole il proprio amore e la propria identità.

Federica Carta e MYDRAMA hanno partecipato alla manifestazione dello scorso 8 maggio all’Arco della Pace di Milano a favore dell’approvazione del Ddl Zan contro l’odio omotransfobico, la misoginia e l’abilismo, e con “Tocca a me” prestano le loro voci per un messaggio fatto di rispetto e diritti a sostegno della comunità LGBTQ+.

1

Abbiamo intervistato Federica Carta e Mydrama e potete vedere il video integrale qui sopra. Ci hanno raccontato come è nata la loro collaborazione e il brano, il concept nel video e il loro supporto per i diritti Lgbt e per il ddl Zan.