Ed Sheeran, il The Mathematics Tour sarà l’ultimo negli stadi

Ed Sheeran sembra aver intenzione di non ripetere l’esperienza dei concerti negli Stadi dopo il The Mathematics Tour: ecco perché

Ed Sheeran ha annunciato il The Mathematics Tour, in partenza il 23 aprile 2022 da Dublino. Ma, a distanza di pochi mesi dal debutto, il cantautore ha ammesso che questi saranno i suoi ultimi live negli Stati.

In Italia non è ancora prevista una data ma, quando è stato ospite a X Factor 2021, si è lasciato sfuggire che si esibirà nel nostro Paese nel 2024. Quindi il tour potrebbe durare -incluse pause- circa tre anni? Non si sa ma quel che appare certo è che saranno aggiunte diverse tappe visto la grande richiesta da parte del pubblico.

Ed Sheeran ha annunciato l’intenzione di fermarsi con i tour negli Stadi (sicuramente più impegnativi) per poter trascorrere più tempo con sua moglie Cherry Seaborn e la loro figlia di 16 mesi, Lyra. La star 30enne ha spiegato che non vuole perdere momenti preziosi con la moglie Cherry Seaborn e la figlia Lyra e vuole puntare a un equilibrio tra lavoro e vita privata.

“Non vorrei arrivare a 20 anni e avere una relazione con i miei figli che hanno sofferto perché ho preferito il lavoro a loro. Penso che si tratti di trovare l’equilibrio con quello – e onestamente penso che nel prossimo tour che farò, alla fine, non riuscirò a vedermi andare di nuovo in giro in quel modo”

Ed Sheeran e Cherry si sono sposati nel 2019 e hanno dato alla luce la loro figlia Lyra nel 2020.

Già in passato, il cantante aveva ammesso di aver accarezzato l’idea di abbandonare il mondo della musica, sempre per dedicarsi alla famiglia:

“Avevo finito il tour ÷ e ÷ ha venduto decisamente più di 22 milioni di copie, ovvero più copie di quante ne abbia mai vendute con un album. Il tour è stato pesantemente pubblicizzato, è stato il tour più grande di tutti i tempi ed è stato sold out in qualcosa come 19 secondi. Ricordo di essere a Ipswich, di essere sceso dal palco e di pensare qualcosa tipo “Ho 28 anni, non so cosa fare ora – ho inseguito e inseguito e inseguito e inseguito e ottenuto questa cosa. E poi nel mio anno libero, stavo cercando chi ero perché ho smesso di suonare per un po’. E la musica è interamente me stesso come persona. Poi ho avuto mia figlia – beh, mia moglie ha avuto nostra figlia, ma io sono un genitore. E poi ho pensato, ‘Ecco, questo sono io, diventerò solo un papà, sono non suonerò più musica. “Improvvisamente mi sono detto, penso che sia più importante per mia figlia crescere sapendo che i suoi genitori hanno l’etica del lavoro e che i suoi genitori amano lavorare sodo e amano creare e godersi il loro lavoro e vederlo piuttosto che guardare tuo padre come tecnicamente disoccupato”