Dave Grohl: “C’era una disfunzione nei Nirvana che una band come i Foo Fighters non ha”

Dave Grohl parla della sua esperienza nei Nirvana e racconta le differenza con la band di cui è leader oggi, i Foo Fighters

Dave Grohl sta promuovendo l’uscita del nuovo album dei Foo Fighters, “Medicine At Midnight“. Parlando a The Big Issue, il cantante ha detto che il suo rapporto musicale con i suoi compagni di band dei Nirvana Kurt Cobain e Krist Novoselic “è stato un incontro perfetto”.

Un viaggio amarcord che, però, ha evidenziato anche importanti differenze tra i due gruppi, come sottolineato dallo stesso Grohl.

“Ma personalmente è stato un po’ strano, ad essere onesti. Ovviamente ci volevamo bene. Eravamo amici. Ma, sai, c’era una disfunzione nei Nirvana che una band come i Foo Fighters non ha

Poi ha continuato, cercando di spiegare a cosa si stesse riferendo, nel dettaglio:

“Ero vicino a Kurt, come lo sono a Taylor Hawkins? No. Vivevo con Krist e sua moglie quando mi sono unito alla band per la prima volta. Penso sia durato un mese e poi mi hanno buttato fuori, ma abbiamo sempre avuto questo tipo di connessione amorevole, ed è stata resa ancora maggiore dopo la morte di Kurt. Quando vedo Krist ora, lo abbraccio come una famiglia. Ma allora eravamo giovani e il mondo era così strano. Ma quella disfunzione emotiva nei Nirvana è stata alleviata quando ci dedicavamo gli strumenti. Se la musica non avesse funzionato, non saremmo stati lì insieme. Credo davvero che ci siano alcune persone con cui puoi comunicare solo musicalmente. E a volte è una comunicazione ancora più grande e più profonda”

Intanto, come anticipato a inizio articolo, i Foo Fighters stanno per rilasciare il loro nuovo disco, Medicine at midnight.

Il cantante, nei giorni scorsi, aveva raccontato un altro episodio legato al suo passato, quando venne picchiato dalla polizia negli anni ’80:

“La manifestazione si è svolta “proprio nel centro commerciale, di fronte al Lincoln Memorial, a un quarto di miglio da dove un giorno sarei stato invitato a suonare alla prima grande” festa “di Obama a South Lawn. Centinaia di migliaia di persone dai sobborghi erano venuti per assistere allo spettacolo pirotecnico nazionale. E proprio nel mezzo del fottuto concerto c’era un concerto punk con band come Dead Kennedys e Bad Brains. C’era la polizia a cavallo con dei f0ttuti manganelli. È stato folle. Sono stato picchiato dalla polizia e dai redneck. Ma era il posto giusto e il momento giusto per questo, sotto la soffocante amministrazione conservatrice di Reagan”

 

I Video di Soundsblog