Negrita: "Il Libro In Una Mano, La Bomba Nell'Altra" è il nuovo singolo scandalo

E' in radio da oggi, venerdì 4 dicembre, "Il Libro In Una Mano, La Bomba Nell'Altra" il nuovo singolo dei Negrita per promuovere la pubblicazione di "HellDorado - Limited Edition", una nuova versione disponibile in CD + DVD.

La reissue contiene l'ultimo album in studio della band aretina, uscito nell'ottobre 2008, arricchito da bonus tracks inedite, versioni alternative e canzoni mai pubblicate su disco. Il DVD invece, è la testimonianza del concerto sold-out tenuto nel febbraio scorso al PalaSharp di Milano. Anche nel DVD, contenuti extra: i video realizzati per l'album più l'inedito video "Malavida En Buenos Aires", singolo della versione spagnola del disco.

Una nota non troppo positiva per la band: il brano che potete ascoltare prima del post, è stato ritenuto 'non idoneo' da molte radio nazionali e dalla stessa MTV che, in passato, ha sempre seguito le uscite discografiche dei Negrita. Motivo? Il testo (lo trovate dopo il salto) decisamente provocatorio e critico verso la Chiesa e chi governa. Siete d'accordo con questa censura? Ditecelo nei commenti.

Negrita
"Il Libro In Una Mano, La Bomba Nell'Altra"

La macchina che guidi
guarda bene non è tua,
la paghi tutti i giorni
al fabbricante di liquame
che va a cena con i santi
che t'infilano le bombe nelle tasche.

E fanno guerre
che bruciano ragazzi come te
che cadono col sogno di proteggere un sogno
e in chiesa la gente che piange
fa largo e si stringe,
nel posto in prima fila
c'è sempre un governante
che tratta col mercante
che cena con i santi
che tirano le bombe
e tirano le somme
e il ciclo non si rompe,
la guerra non è santa,
ma noi stiamo arrivando...

COL LIBRO IN UNA MANO,
LA BOMBA NELL'ALTRA...

Nel pane c'è il corpo,
nel vino c'è il sangue;
nell'oro il demonio,
nell'umiltà il santo...
Nel pane c'è il corpo,
nel vino c'è il sangue;
nell'oro il demonio,
nell'umiltà il santo...

Scintilla un anello
di giallo metallo,
la mano pietosa
saluta il Consiglio...
Al polso gemelli
di rosso rubino,
su un abito bianco
di seta e di lino...
La porpora è un manto
di gloria e di vanto,
sul petto una croce
con sopra il suo Santo...
"Non m'immortalate!"
diceva il suo canto,
"Non mi sbandierate!",
gridava il suo pianto.

Nel pane c'è il corpo,
nel vino c'è il sangue;
che Dio ci perdoni,
se stiamo pregando...

COL LIBRO IN UNA MANO,
LA BOMBA NELL'ALTRA...

Abbiamo il fuoco,
abbiamo ragione.
Saremo più grandi,
saremo più uniti,
saremo più forti
di chi ci ha colpiti...

COL LIBRO IN UNA MANO,
LA BOMBA NELL'ALTRA...

  • shares
  • Mail