Vasco Rossi, la mamma: “Sono preoccupata, temo sarà una cosa lunga”

Un’inchiesta di Panorama prova a far luce sulle condizioni di salute del rocker di Zocca.

Come sta Vasco Rossi? I fan continuano a chiederselo. Panorama ha provato a fornire una risposta, con una inchiesta pubblicata sul numero del 29 novembre a firma di Raffaele Panizza. Nel prologo del pezzo si racconta di una visita a cui il Blasco si sarebbe sottoposto la settimana scorsa a Villalba effettuata “protetto da un paio di occhiali dalle lenti rosse”. Il quadro generale che emerge dall’inchiesta è quella di un rocker ormai protagonista di una nuova vita “molto meno spericolata“, come recita il titolo. Pare infatti che il cantautore di Zocca dal giorno delle sue dimissioni (il ricovero a Villalba è costato 600 euro al giorno per una junior suite, soldi tutti rimborsati da un’assicurazione privata), lo scorso 3 ottobre, non si sia mai mosso di casa, ma abbia trascorso in compagnia della moglie Laura Schmidt e del figlio Luca “una difficile convalescenza sulla collina sopra San Lazzero di Savena, in una grande casa color terra di Siena“. Con conseguente assenza dagli “uffici di via Emilia Levante” dove gli impiegati non vedono Vasco “da almeno 6 mesi”.

Quali siano esattamente le attuali condizioni di salute del Blasco non è chiaro. Tuttavia, Panorama ha raccolto le parole della madre Novella:

Sono preoccupata, ma grazie al cielo pian piano si sta rimettendo. Temo però che sarà una cosa lunga. Questa ricaduta, purtroppo, non ci voleva.

Non si tratterebbe, a dir la verità, di una vera e propria ricaduta: infatti, stando a quanto si legge sulla rivista, dopo il concerto dell’8 settembre (atteso ritorno dal vivo) nella discoteca pugliese Cromie, Vasco avrebbe “sentito dolore alla spalla destra e s’è spaventato” e si sarebbe recato in automobile (e non in elicottero) a Villalba. Il nuovo ricovero, quindi, sarebbe stato dovuto a uno stato di immunodepressione generale, unita alla pesante terapia antibiotica. A confermarlo è Stefano Salvati, dallo scorso 5 ottobre nuovo manager di Vasco, in sostituzione di Floriano Fini, che oggi è ufficialmente “un semplice consigliere”.

Il dottor Paolo Guelfi (il quale ha ammesso che è stato creato un nuovo pool di medici che segue il cantautore, dopo l’allontanamento dello storico dottore Giovanni Gatti, ma anche dello psichiatra Giancarlo Boncompagni e dell’omeopata Lucio Loreto) ha invece ricordato i ricoveri dello scorso anno:

Con una terapia antibiotica il batterio era stato debellato. Se così non fosse accaduto, avrebbe rischiato di dovere sostituire la valvola cardiaca.

Infine, gli altri cambiamenti nella vita (professionale) di Vasco: lo storico bodyguard Massimiliano “Macho” Barbieri (così come Danilo “Roccia” D’Alessandro) è stato sostituito da Salvatore Ippolito. Hanno un significato particolare queste scelte operate dal rocker, attuate proprio in un periodo difficile come questo?

Foto via Facebook

I Video di Blogo

Alessandro Cattelan, Ce la faremo

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →