Conor Maynard chi è?

Uno dei fenomeni musicali del momento è sicuramente Conor Maynard, dalla stampa considerato la risposta europea, nella fattispecie britannica, a Justin Bieber.

In effetti, anche il percorso artistico del cantante inglese proveniente da Brighton è simile, se non identico, a quello della pop star canadese. Conor, che compie 20 anni oggi, ha iniziato a farsi conoscere, infatti, proprio attraverso Youtube, caricando video realizzati in modo amatoriale.

Il primo video che Maynard caricò risale al 2008, quando il cantante aveva 16 anni. In quell'occasione, Conor realizzò una cover di Breathe, brano di Lee Carr.

L'esperienza sulla celebre piattaforma dedicata alla condivisione di video continuò con altre cover soprattutto di artisti hip-hop e R&B come Taio Cruz, Rihanna, Chris Brown e Ne-Yo.

Fu proprio quest'ultimo a restare colpito dalle potenzialità di Conor Maynard, soprattutto dopo aver visto il video della cover della sua hit, Beautiful Monster. Da quel momento in poi, Ne-Yo diventerà una sorta di mentore per il cantante 20enne. Il suo talento ha suscitato la curiosità anche di altri artisti ampiamente affermati nel mondo della musica come Kylie Minogue e Lily Allen.

Nel 2011, Conor Maynard ha ricevuto il premio di Mtv Brand New Awards, ottenendo il 48% delle preferenze da parte del pubblico. Successivamente, la popstar ha iniziato a dedicarsi seriamente alla lavorazione del suo primo album ufficiale.

Contrast, questo è il titolo dell'album, contiene hits che hanno scalato la classifica di vari paesi del mondo, come Can't say no, Vegas girl e Turn around, singolo che vede la collaborazione, appunto, di Ne-Yo. L'album è stato realizzato con l'etichetta discografica Parlophone e ha debuttato alla posizione numero 1 della classifica inglese.

Per quanto riguarda, invece, la piattaforma che l'ha lanciato, Youtube, i numeri conquistati da Conor sono, ovviamente, altissimi: quasi 16 milioni di visualizzazioni per Can't say no, oltre 12 milioni per Vegas girl e 10 milioni per Turn around.

Per ciò che concerne, invece, il paragone continuo con Justin Bieber, Conor ha sempre ammesso le analogie, soprattutto per quanto riguarda l'arrivo al successo, ma ci tiene comunque a rivendicare la propria identità artistica, non sentendosi a suo agio nella limitata etichetta di "Justin Bieber inglese".

Tra i desideri maggiori di Conor Maynard c'è anche quello di intraprendere, un giorno, la carriera d'attore.

Il cantante britannico ha anche ammesso che da quando è arrivata la notorietà, è sempre più difficile per lui, come ovvio che sia, mantenere un certo livello di privacy. Maynard, infatti, non ha risparmiato critiche verso i suoi fans troppo invadenti.

Conor ha fatto visita in Italia a inizio settembre, per presentare il suo album d'esordio, e tornerà nel nostro paese domani, 22 novembre, ospite del talent show X Factor, in onda su Sky, e di Radio Deejay.

Foto | © Getty Images

Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard Conor Maynard

  • shares
  • Mail