I R.E.M. sono già al lavoro sul nuovo album

E’ ufficiale: i R.E.M. stanno già lavorando al successore di “Accelerate”. A poco più di un anno dalla release dell’ultimo disco, la band di Michael Stipe ha rimesso piede in uno studio di Portland, Oregon, per concretizzare le prime idee e lasciare che il processo creativo faccia il suo corso. A rivelarlo è il chitarrista

di piero


E’ ufficiale: i R.E.M. stanno già lavorando al successore di “Accelerate”. A poco più di un anno dalla release dell’ultimo disco, la band di Michael Stipe ha rimesso piede in uno studio di Portland, Oregon, per concretizzare le prime idee e lasciare che il processo creativo faccia il suo corso.

A rivelarlo è il chitarrista del sodalizio Peter Buck, in una lunga chiacchierata con i ragazzi di Pitchfork.com che potete leggere per intero -in inglese- cliccando qui. Buck afferma che assieme a Mike Mills (il bassista, nda) hanno già realizzato 14 demo di vari stili musicali, che a loro sembrano molto buone anche se non sanno ancora se finiranno –tutte o in parte- nel nuovo album.

Quanto a Stipe, lui non era presente ai Jackpot! Studios perché impegnato in altri progetti, ma i suoi “compari” non lo hanno dimenticato anzi si son chiesti continuamente se questa o quella idea potesse piacergli. Incidere demo è una novità, una cosa eccezionale per i R.E.M. ; per loro stessa ammissione infatti di solito entrano in studio direttamente a registrare, lasciando molto spazio all’ispirazione del momento e dunque pianificando solo lo stretto necessario.

La mancanza di Michael è stata ‘compensata’ dalla presenza di Jacknife Lee (già produttore di “Accelerate”) e di Tucker Martine, colui che sta dietro alle cose recenti dei The Decemberists.

E’ presto per parlare di direzioni sonore definitive e date di rilascio del nuovo disco, i lavori sono ancora alle fasi iniziali. Tornate su SoundsBlog per tutti gli aggiornamenti, vi terremo costantemente informati.