Burial / Four Tet: “Moth / Wolf Cub”, la grande collaborazione

Siamo in un periodo di grande musica elettronica, dopo il nuovo lavoro di The Field ecco una “collaborazione” fra due dei più grandi e innovativi artisti di questa decade: Burial, autore di quel capolavoro che è “Untrue” e Four Tet. “Moth / Wolf Cub”, così si chiama, è una collaborazione atipica: due sole tracce, una

Siamo in un periodo di grande musica elettronica, dopo il nuovo lavoro di The Field ecco una “collaborazione” fra due dei più grandi e innovativi artisti di questa decade: Burial, autore di quel capolavoro che è “Untrue” e Four Tet.

“Moth / Wolf Cub”, così si chiama, è una collaborazione atipica: due sole tracce, una a nome Burial (“Moth”) e una a nome Four Tet (“Wolf Cub”). Entrambe confermano ancora una volta la grandezza dei due, “Moth” è ossessiva, profonda e claustrofobica mentre “Wolf Cub” è più “free” e piena zeppa di contaminazioni, nel tipico stile di Four Tet.

Un lavoro che se da un lato si manifesta in tutta la sua magnificenza dall’altro lascia un po’ l’amaro in bocca perchè si poteva sperare in un album vero e proprio e a quel punto sarebbe entrato diretto fra gli album dell’anno. Dopo il salto trovate le due tracce. Diteci cosa ne pensate.

N.B. il testo all’interno dei video è invertito: “Wolf Club” non è “Wolf Club” ma “Moth” e viceversa.

“Moth”

“Wolf Club”

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →