Burial – Untrue

Il dubstep questo sconosciuto. Chissà cosa mi immaginavo dal nome. Succede poi che per caso ti finisce sotto gli occhi, e nelle orecchie si intende, questo Untrue nuovo album di (o dovrei dire dei?) Burial. Viene dalla parte elettronica dell’ Inghilterra, dalla Londra dell’Hyperdub, un nome che è un marchi di fabbrica. Bassi pesanti e


Il dubstep questo sconosciuto. Chissà cosa mi immaginavo dal nome. Succede poi che per caso ti finisce sotto gli occhi, e nelle orecchie si intende, questo Untrue nuovo album di (o dovrei dire dei?) Burial.

Viene dalla parte elettronica dell’ Inghilterra, dalla Londra dell’Hyperdub, un nome che è un marchi di fabbrica. Bassi pesanti e ok, parte dal dub, quindi me lo potevo pure aspettare. Ritmi serrati e delle parentesi elettroniche che stupiscono.

E poi ascoltate Archangel, una canzone di una bellezza che fa paura. Talmente alieno da essere così vicino. Musica per organi freddi.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →