Annalisa, leggi l’intervista su Soundsblog per il “Mentre Tutto Cambia Tour” teatrale a Milano e Roma

Soundsblog intervista Annalisa Scarrone il 27 ottobre a Roma all’Auditorium Conciliazione e il 30 ottobre a Milano al Teatro Dal Verme con il Mentre tutto cambia Tour teatrale

Annalisa Mente tutto cambia tour teatrale

Annalisa Scarrone è uno di quei pochi personaggi uscita da un talent show che riesce a mettere d’accordo tutti. Sia coloro che seguono Amici, sia chi guarda, dubbioso, questo genere di programmi. Ha avuto, infatti, la capacità di brillare per la sua voce, la sua eleganza e quella timidezza discreta.

Annalisa è così. Una ragazza a cui brillano gli occhi quando parla del suo percorso musicale, delle due date del tour che la vedono protagonista a Roma e Milano il prossimo 27 e 30 ottobre 2012 (qui informazioni sui biglietti). Una ragazza che dopo la pubblicazione di “Nali”, il suo primo album, ha conquistato altri fan grazie a “Mentre tutto cambia” e si è classificata al quarto posto ad Amici 2012 nella sezione Big. Una ragazza che sogna Sanremo, ricordo della sua infanzia, e che si meriterebbe davvero di salire sul palco.

Annalisa è una cantante, lontana dal gossip e da qualsiasi critica o polemica, che è riuscita a farsi strada e trovare un suo posto al sole nella musica, proprio grazie ad una solita qualità: la voce. Dopo il salto, la nostra intervista in occasione dell’inizio del suo tour teatrale:

Mi parli del “Mentre tutto cambia tour” a teatro?
Mentre tutto cambia tour è una situazione che parte da quest’estate, legata all’album uscito a marzo e che sta cominciando a girare. Nei mesi estivi abbiamo iniziato ad esibirci nelle piazze con la mia band e adesso ci saranno queste due anteprime molto importanti, teatrali: una a Roma il 27 ottobre all’Auditorium Conciliazione e l’altra il 30 ottobre a Milano al Teatro Dal Verme. Sono anteprime teatrali in previsione futura, sono molto importanti, del resto i luoghi fanno capire il peso della situazione…

Sei emozionata?
Si sono emozionata, sono contenta… Più contenta che emozionata ma sento una grossa responsabilità, mi sento piccola piccola ad entrare in questi posti, per chi c’è stato prima ma farò del mio meglio

Qualcuno magari si chiederà se da questi due spettacoli. E, nel caso, invece, ci potrà essere l’uscita di un album live prossimamente?
Ti dico la verità no, perchè per me è presto, dopo due album fare un Lp live è un peccato di presunzione. Mi piacciono molto e mi piacerebbe farlo un giorno ma con un po’ di spessore e con più cose da raccontare.

Sanremo 2013: si sa qualcosa in più sulla tua possibile partecipazione?
Non si sa niente, a me però piacerebbe tanto. Mi sono innamorata della musica da piccola. Quando ero bambina ho capito che Sanremo era una grandissima occasione. Sono diventata una grande fan, stavo lì ad aspettare che ci fosse per guardarlo, con tutta la famiglia. Una parte di aspirazioni lavorative ma anche di ricordi sono legati al Festival. Sarebbe una cosa bellissima, non so se sarà nel 2013 ma io lo spero…

Mi dici una canzone che ti ricorda quando eri piccola, una di quando eri adolescente prima del tuo ingresso ad Amici e una che ascolti molto nell’ultimo periodo?
Una canzone che mi ricorda quando ero piccola è “Nothing compares to you” rifatta da Sinead O’Connor, che poi ho riproposto non a caso in trasmissione. All’epoca quando ero piccola mia mamma aveva comprato la cassetta, la ascoltavano in macchina e io volevo sentire soltanto quella canzone. Mi tornano alla mente i viaggi in macchina con mia mamma che mi portava dalla scuola alla piscina a danza o equitazione. Una canzone dell’adolescenza/prima Amici è stata Altrove di Morgan proprio per quello che dice e che a me ha suggerito. Ognuno ci sente le proprie cose in base al momento che vive, si innamora di una canzone piuttosto di un’altra, ma a me questo invito a dire “Ho deciso di perdermi nel mondo anche se sprofondo” corrispondeva a quando dovevo decidere se tentare il tutto e per tutto nella musica, affrontando delle paure oppure no. Alla fine mi sono convinta, ho giocato tutte le carte che avevo. Negli ultimi mesi, invece, Lana Del Rey, tutto il disco, Born To Die e la canzone omonima. Lo ascolto continuamente, dal mattino alla sera

Mentre tutto cambia: è cambiato nella tua vita e cosa vorresti rimanesse, invece, così come è adesso
Sono cambiate tante cose, la città, stile di vita. E’ cambiato forse maggiormente quello e come vengo percepita dalle persone, in positivo. Ti rendi conto che sei percepito in un modo e capisci che sei cambiata anche tu, a volte. Invece sembra una banalità ma è vero è una risposta onesta, vorrei che la mia famiglia rimanesse lì sempre. E’ così, c’è, però si cresce ci si allontana e spero che siano lì per me il più a lungo possibile.

Una canzone che vorresti aver scritto o cantato direttamente tu…
Vorrei aver scritto Glory Box dei Portishead

C’è qualcuno degli ex talent con cui vorresti duettare?
Ce ne sono svariati, con Alessandra Amoroso con cui ho già duettato, la adoro. Mi piacerebbe anche, perchè mi è piaciuto fin dall’inizio, Marco Mengoni di X Factor

Una domanda che si fanno numerosi fan: il video di “Una notte o per sempre” ci sarà?
Non ci sarà , è il singolo attuale. C’è stato il tour, ci sono queste due anteprime, è il singolo che ci sarà in rotazione radiofonica, ma il video non uscirà

Un cantante con cui vorresti duettare?
Beh, uno straniero… diciamo Lana Del Rey dato che ci siamo! (ride). Mi piace da morire, il progetto è bellissimo, ho capito che c’è la sensazione che dal vivo non sia esattamente come ci si aspetta ma mi fa piacere comunque ascoltarla, scoprire questa cosa

Nel tour teatrale ci saranno tuoi brani e cover, quali ad esempio?
Ci saranno tutti e due i dischi, sia Nali che Mentre tutto cambia, in gran parte. Ci sarà un momento cover, un medley. Farò Bjork “It’s Oh So Quiet”, “Roxanne” dei Police e “Why” di Annie Lennox. E’ un ripercorrere un po’ tutto il mio viaggio…

Grazie ad Annalisa per la sua disponibilità, in bocca al lupo da Soundsblog!

I Video di Soundsblog