Vasco Rossi, discografia: tutti gli album e le canzoni più famose

Gli album e le canzoni più belle di Vasco Rossi

La discografia ufficiale di Vasco Rossi comprende 17 album in studio, 11 registrati dal vivo e cinque raccolte. Il suo esordio avviene nel 1978 con "...Ma cosa vuoi che sia una canzone...". Dentro all'album sono presenti anche due singoli rilasciati nei mesi precedenti, Jenny/Silvia e La nostra relazione/...E poi mi parli di una vita insieme. Solo 2000 copie distribuite con un riscontro buono in Emilia Romagna e Lombardia. Otto, in totale, i brani, con la strumentale "Ciao" a chiudere il progetto.

Ad aprile 1979 esce "Non siamo mica gli americani!". Dal disco viene estratto il 45giri Albachiara/Fegato, fegato spappolato. Nove le tracce presenti nell'album.

Colpa d'Alfredo è il terzo lavoro in studio, uscito nel 1980. A promuoverlo è il singolo Non l'hai mica capito/Asilo "Republic". Tra le tracce anche la delicata e struggente "Anima fragile".

Un anno dopo, nel 1981, esce "Siamo solo noi" che contiene anche la title track, diventata una vera e propria canzone simbolo nel repertorio del rocker. Come singolo viene estratto "Voglio andare al mare/Brava".

Vado al massimo è il quinto disco, uscito nell'aprile del 1982. E' un successo di vendite con oltre 200.000 copie vendute e ben sedici settimane in classifica. Proprio quell'anno, con la canzone che ha dato il titolo al disco, Vasco Rossi aveva partecipato al Festival di Sanremo.

Bollicine contiene "Vita spericolata", altro brano presentato al Festival di Sanremo dal rocker. Nel disco è presente anche "Una canzone per te": la chitarra elettrica è suonata da Dodi Battaglia dei Pooh.

Nel 1985 esce "Cosa succede in città". Tra i prezzi presenti "Cosa c'è" e "T'immagini" che, inizialmente, doveva essere presentata a Sanremo.

C'è chi dice no viene pubblicato nel 1986. Vende ben un milione di copie e contiene hit come Vivere una favola, Ciao, Brava Giulia, C'è chi dice no e Ridere di te.

Liberi liberi è il nono disco in studio del cantautore: contiene la title track e il brano Domenica Lunatica. Circa 900.000 le copie vendute.

Decimo disco è "Gli spari sopra". E' uno degli album simbolo della carriera di Vasco Rossi. Tra i singoli estratti ricordiamo Gli spari sopra, Vivere/Walzer di gomma e Delusa. 14 i pezzi inseriti nella tracklist definitiva, assente il brano 'Se è vero o no'.

Nessun pericolo... per te vede la luce nel 1996. Debutta al sesto posto ma poi, una settimana dopo, conquista la vetta della classifica Fimi degli album più venduti. Tra i pezzi diventati poi classici non possiamo citare "Sally".

Due anni dopo è il momento di "Canzoni per me", Ben 800.000 copie vendute solo nel 1998. Otto le tracce presenti, 4 i singoli estratti: Io no, L'una per te, Quanti anni hai e E il mattino. Ha vinto anche la Targa Tenco come migliore album dell'anno.

Nel 2001 esce "Stupido Hotel". Anche in questo caso è un successo di pubblico e critica. Tra le canzoni estratte, citiamo Siamo soli, Ti prendo e ti porto via, Stupido hotel, Standing ovation, Io ti accontento e Tu vuoi da me qualcosa.

Buoni o cattivi viene pubblicato nel 2004. Resta per 15 settimane al primo posto della classifica. Cinque i singoli rilasciati dal disco: Buoni o cattivi, Come stai, Un senso, E…, Señorita. Proprio "Un senso" è il brano colonna sonora del film Non ti muovere di Sergio Castellitto e tratto dall'omonimo libro di Margaret Mazzantini.

Il mondo che vorrei è uscito anche in Francia, Spagna, Germania, Paesi Bassi e Svizzera. Dodici le tracce presenti e 6 i singoli estratti: Basta poco, Il mondo che vorrei, Gioca con me, E adesso che tocca a me, Vieni qui e Colpa del whisky.

Il 2011 vede l'uscita di "Vivere o niente". In cinque giorni si è posizionato direttamente alla prima posizione della classifica. E' rimasto per otto settimane consecutive, fermato solo dall'uscita di Born This Way di Lady Gaga. Ma settimana seguente era già tornato in vetta. Eh... già, Manifesto futurista della nuova umanità, Stammi vicino e Vivere o niente i singoli rilasciati.

E' del 2014, ad oggi, l'ultimo album in studio di Vasco Rossi, intitolato "Sono innocente". Ecco i pezzi estratti: L'uomo più semplice, Cambia-menti, Dannate nuvole, Come vorrei, Sono innocente ma..., Guai, Quante volte e Il blues della chitarra sola.

  • shares
  • Mail