Lucio Battisti: è ufficiale, dal 29 settembre il suo catalogo di canzoni con Mogol disponibile in streaming

A partire dal prossimo 29 settembre, adesso è ufficiale, l'intero catalogo di Battisti e Mogol sarà diponibile anche su tutte le piattaforme di streaming.

Ve l'avevamo anticipato lo scorso luglio. Dopo anni di battaglie legali (e di attesa da parte dei fan) l'intero catalogo di canzoni di Lucio Battisti e del suo paroliere Mogol sarà finalmente disponibile su tutte le piattaforme di streaming, come Spotify e Apple Music, a partire dal 29 settembre.

La notizia, che circolava online da ormai diverso tempo, è stata annunciata nelle scorse ore da Sony Music Italia. La casa discografica ha dunque confermato l'intenzione dell'Editore Acqua Azzurra di tornare a conferire mandato a Siae per la raccolta e ripartizione dei diritti sulle opere musicali di sua proprietà sulle piattaforme online.

Sony, in ogni caso, ha tenuto a specificare che almeno per il momento il repertorio di canzoni di Battisti scritte e composte con Pasquale Panella (pensiamo a pezzi come L'apparenza, Le cose che pensano).

Riguardo all'operazione, Sony ha commentato:

L'Editore Aquilone non ha ancora deciso di tornare a conferire mandati per l'amministrazione delle relative opere (di Panella, NdR) sulle piattaforme online". È un giorno importante per tutti i fruitori di musica sulle piattaforme digitali, soprattutto in riferimento ai più giovani che, dalla mezzanotte di oggi, potranno finalmente ascoltare gli innumerevoli successi creati da Lucio Battisti e Mogol, il più grande binomio artistico della musica italiana di sempre.

 

  • shares
  • Mail