Domenico Modugno, 25 anni dalla sua morte: curiosità sul cantante

Domenico Modugno, 25 anni dalla sua morte: curiosità sulla vita del cantautore

Il 6 agosto 2019 sono esattamente 25 anni dalla morte di Domenico Modugno, cantautore e attore indimenticabile nella sua carriera costellata di successi e noto in tutto il mondo grazie al brano "Nel blu dipinto di blu" (soprannominato Volare da tanti fan). Per omaggiare la memoria dell'artista, ecco una serie di informazioni e curiosità che forse ancora non sapevate.

- E' nato a Polignano a Mare il 9 gennaio 1928 ed è scomparso a Lampedusa il 6 agosto 1994.

- Ecco qualche numero della sua folgorante carriera: ha cantato circa 230 brano, interpretato 38 film e 7 tv movie, ha recitato in 13 spettacoli teatrali e condotto programmi televisivi. Ha vinto quattro Festival di Sanremo: il primo proprio grazie a "Nel blu dipinto di blu".

- Da ragazzino scrive le prime canzoni in dialetto vernacolo sanpietrano.

- Si lascia crescere i baffi dopo il servizio militare, a Bologna, nel 1949.

- Inizia come comparsa al cinema (tra le pellicole ricordiamo I pompieri di Viggiù e in Filumena Marturano).

- Nel film Carica eroica del 1952, deve cantare una ninna nanna a un bimbo. Canta "Ulìe ci tene ulìe" e viene invitato ad interpretarla in tv. Da lì ha inizio il tutto, grazie al direttore della seconda rete che gli affida un programma intitolato "Amuri...amuri...".

- Nel 1953 firma il primo contratto discografico con la 'RCA Italiana.

- Nel 1956 passa alla Fonit Cetra ed è autore al Festival di Sanremo con il brano "Musetto"

- Partecipa al Festival di Sanremo 1958 insieme con Johnny Dorelli con il brano "Nel blu dipinto di blu". E' un trionfo.

- La canzone si classifica terza all'Eurovision Song Contest e vince nel 1958 tre Grammy (disco dell'anno, uno come canzone dell'anno e uno come miglior interprete)

- Inizia il successo anche in America dove viene soprannominato Mr. Volare proprio grazie al boom ottenuto dalla canzone.

- Torna al Festival con Piove (ciao ciao bambina) e vince Sanremo 1959 con un successo simile.

- Fu scelto da Pasolini nel 1966 per cantare i titoli di testa del film Uccellacci e uccellini con la musica di Ennio Morricone.

- Nel 1964 trionfa al Festival di Napoli con Ornella Vanoni grazie alla canzone Tu si' 'na cosa grande.

- Nel 1964, i brani successivi, tranne L'avventura o Dio, come ti amo, non ebbero un grande successo di pubblico. Il riscontro torna nel 1969, qualche anno dopo, grazie al pezzo " Come hai fatto".

- Il successo continua negli anni 70 grazie al brano La lontananza. La canzone fu scritta insieme ad Enrica Bonaccorti.

- A Canzonissima non ottenne mai un grande successo: ottenne, come massimo risultato, solo il quarto posto.

- A causa del fumo eccessivo, fu colpito da un ictus il 12 giugno 1984 mentre registrava il programma tv Mediaset "La luce nel pozzo" Ebbe, come conseguenze, problemi ad articolare parole e una parte del corpo paralizzata che necessitarono tre mesi di riabilitazione.

- E' morto il 6 agosto 1994 a Lampedusa a causa di un infarto cardiaco. Aveva 66 anni.

  • shares
  • Mail