Negramaro - "Ti è mai successo" ascolta il singolo in anteprima dalla raccolta e guarda il backstage

Negramaro - "Ti è mai successo" ascolta il singolo in anteprima dalla raccolta

Update: Dopo il salto potete anche dare un'occhiata al backstage di "Ti è mai successo?"

A sorpresa, arriva "Ti è mai successo", il nuovo singolo dei Negramaro che anticipa la prima raccolta della band che uscirà nelle prossime settimane. Il brano sarà in radio e in download da venerdì 21 settembre, ma dopo il salto trovate già il testo e lo streaming dell'anteprima per Radio 105.

Mentre la band è attesa nel cast di Italia Loves Emilia il prossimo sabato 22 settembre, è stata annunciata per Natale la pubblicazione de "Lo Spacciatore di Carne": il primo romanzo di Giuliano Sangiorgi per Einaudi - Stile libero big. Ecco la trama del libro:

Un universitario pugliese trapiantato a Bologna narra la storia della propria pazzia. Il ricordo traumatico del primo animale ucciso dal padre macellaio, la vista del sangue che cola dalle carcasse appese ai ganci del negozio paterno, il viaggio in treno verso l'università e l'incontro con Stella, una ragazza appassionata di morsi e golosa di sangue, di cui si innamora all'istante in modo assoluto. La vita degli studenti fuori sede prosegue. Biblioteca, esami, spaccio sotto casa. E ogni settimana tagli di carne pregiata ricevuti dal padre per far colpo sui coinquilini. Ma quando Stella lo tradisce, il protagonista sprofonda nell'ossessione. Inizia a spacciare banconote di carne, come fosse droga. Un canto violento e commovente in cui sangue, sacro e droga si confondono in un unico grido d'amore e follia.

Negramaro
"Ti è mai successo"
testo

ti è mai successo di sentirti al centro
al centro di ogni cosa
al centro di quest'universo
e mentre il mondo gira
lascialo girare
che tanto pensi
di esser l'unico a poterlo fare
sei così al centro
che se vuoi lo puoi anche fermare
cambiarne il senso
della direzione per tornare
nei luoghi e il tempo
in cui hai perso ali, sogni e cuore
a me è successo
e ora so volare

ti è mai successo di sentirti altrove
i piedi fermi a terra
e l'anima leggera andare
andare via lontano e oltre
dove immaginare
non ha più limiti
hai un nuovo mondo da inventare
sei così altrove
che non riesci neanche più a tornare
ma non ti importa
perché è troppo bello da restare
nei luoghi e il tempo
in cui hai trovato ali, sogni e cuore
a me è successo
e ora so viaggiare

oltre
questa stupida rabbia per niente
oltre l'odio che sputa la gente
sulla vita che è meno importante
di tutto l'orgoglio
che non serve a niente
oltre i muri e i confini del mondo
verso un cielo più alto e profondo
delle cose che ognuno rincorre
e non se ne accorge
che non sono niente

ti è mai successo di guardare il mare
fissare un punto all'orizzonte e dire:
" è questo il modo in cui vorrei scappare
andando avanti sempre avanti senza mai arrivare "
in fondo in fondo è questo il senso del nostro vagare
felicità è qualcosa da cercare senza mai trovare
gettarsi in acqua e non temere di annegare
a me è successo
e ora so volare

oltre
questa stupida rabbia per niente
oltre l'odio che sputa la gente
sulla vita che è meno importante
di tutto l' orgoglio
che non serve a niente
oltre i muri e i confini del mondo
verso un cielo più alto e profondo
delle cose che ognuno rincorre
e non se ne accorge
che non sono niente

ti è mai successo di voler tornare
a tutto quello che credevi fosse da fuggire
e non sapere proprio come fare
ci fosse almeno un modo uno per ricominciare
pensare in fondo che non era così male
che amore è se non hai niente più da odiare
restare in bilico è meglio che cadere
a me è successo e ora so restare

  • shares
  • Mail