Coldplay, nuovo album e Greatest Hits entro il 2009?

Infaticabili Coldplay: mentre l’ancora fresco “Viva la vida” staziona nei piani alti delle classifiche e il secondo singolo omonimo dell’album riprende questa settimana lo scettro di canzone più acquistata e trasmessa nel mondo, arrivano indiscrezioni secondo cui entro la fine del 2009 il gruppo potrebbe pubblicare un nuovo album di studio e addirittura un Greatest

di piero


Infaticabili Coldplay: mentre l’ancora fresco “Viva la vida” staziona nei piani alti delle classifiche e il secondo singolo omonimo dell’album riprende questa settimana lo scettro di canzone più acquistata e trasmessa nel mondo, arrivano indiscrezioni secondo cui entro la fine del 2009 il gruppo potrebbe pubblicare un nuovo album di studio e addirittura un Greatest Hits.

Due dischi e un Best of in meno di due anni: estasi creativa oppure lucido opportunismo dietro l’ insolita scelta? Entrambe le cose, stando a quanto riportato dal giornale inglese TheSun. La decisione di rilasciare un album di inediti entro l’estate del 2009 sarebbe dettata dall’enorme quantità di materiale realizzato dai ragazzi assieme al produttore Brian Eno, che nonostante sia (a loro giudizio) di ottima qualità non ha trovato spazio in “Viva la vida”. Necessario dunque raccoglierlo e pubblicarlo in tempi brevi, per dare continuità al nuovo sound del gruppo nato in seguito al sodalizio artistico con Eno. Nel disco potrebbe esserci anche la collaborazione con Kylie Minogue di cui vi abbiamo già raccontato.

Quanto al Greatest Hits, pare che la band voglia rilasciarlo per adempiere agli obblighi contrattuali con la attuale casa discografica e poter poi essere liberi di fare ciò che gli pare senza vincoli di alcun genere. Firmare con un’altra Major, restare in EMI ma ad altre condizioni o autoprodursi…ad oggi le opzioni sono tutte aperte .

Staremo a vedere se i rumors troveranno conferma ufficiale.

Via| Thesun + ColdplayZone

[Ringraziamo Ale87 per la segnalazione]

Ultime notizie su Novità discografiche

Tutto su Novità discografiche →