Magellano Special Edition, Francesco Gabbani a Blogo: "E' un regalo per i fan venuti ai concerti e un'occasione per farmi conoscere da chi non mi ha visto live"

Magellano Special Edition: domani esce il doppio cd di Francesco Gabbani, che contiene il disco originale e il cd live Sudore, Fiato e Cuore. Blogo ha intervistato il cantante.

gabbani-magellano-special-edition-2.jpg

Magellano Special Edition: domani uscirà il doppio cd di Francesco Gabbani che contiene il disco originale e il cd Live Sudore, fiato, cuore, registrato durante il suo ultimo tour estivo, che racchiude tutta l'energia espressa nei concerti (oltre 140.000 spettatori in 44 date tutte sold out).

Soundsblog ha intervistato Gabbani per parlare di Magellano Special Edition, del Festival di Sanremo 2018, dello Zecchino D'Oro 2017 e di Occidentali's Karma.

Ciao Francesco. Partiamo subito: cos'è Magellano Special Edition?

Magellano Special Edition è una edizione speciale di Magellano ovviamente. E' una sorta di piccolo cofanetto contenente Magellano nella sua edizione originale, che ormai tutti conosciamo e che ha ottenuto il platino, e un disco, che si chiama "Sudore, fiato e cuore", che è un bello spaccato di quello che è stato il tour live di questa estate, che noi abbiamo registrato data per data. Abbiamo scelto le canzoni prese da concerti che avevano un'energia particolarmente carica. Mi sembrava giusto metterlo all'interno di questa edizione speciale, un po' per fare un regalo ai fan che sono venuti al tour, così da fargli rivivere le emozioni del live, e un po' per far assaporare chi è Francesco Gabbani Live a chi non è venuto al tour.

O per farli pentire di non essere venuti...

(ride) Sono venuti in tanti, non mi posso lamentare.

Perché hai deciso di proporlo proprio adesso? Non credo che Magellano abbia già bisogno di essere rilanciato...

Più che altro perché avevo intenzione di pubblicare il live del tour che non avevo ancora fatto. L'idea è stata quella di fare lo Special edition per dare la possibilità a chi non ha acquistato Magellano originale di prendere due piccioni con una fava.

Così in un colpo solo ha fatto tutto...

In realtà, molto più banalmente, è perché sotto Natale si vendono tanti dischi e conviene far uscire qualcosa... (ride)

gabbani-magellano-special-edition.jpg

Bravissimo, viva l'onestà! (rido) Prima parlavi del tour: cosa ti ha regalato il tour che hai fatto? Cosa non ti aspettavi? Non è che è la prima volta che vai in tour, eppure hai parlato di un atmosfera speciale ed è stato pazzesco. Cosa c'è stato di più oltre al pubblico numerosissimo?

Io direi quello. In più ho la consapevolezza che ci sono persone che sono disposte a pagare e a fare tanti km per venirmi a vedere dal vivo. Questo avvalora di più il fatto che ciò che faccio ha un senso. E' quello che mi ha stupito. Mi sono ritrovato a dire tante volte: "Ma allora è vero. E' vero che ciò che faccio ha un valore tale che arriva alle persone, che hanno voglia di venire a sentirmi". E' una grande sorpresa.

Si, ma tu sei sempre stato anche molto disponibile con i tuoi fan: ho visto dal vivo la tappa di Brescia e mentre cantavi e ballavi trovavi il tempo di firmare autografi, di posare per i selfie e di abbracciare e salutare persone...

Sento la responsabilità di gratificare chi ha deciso di gratificarmi.

E' un caso che il CD Live "Sudore, fiato, cuore!" si chiuda con Pachidermi e Pappagalli eseguita LIVE a Sanremo?

Si è un caso...

Il complottista che c'è in me (in onore di Pachidermi e Pappagalli) ha pensato: "Guarda caso Gabbani chiude questo percorso da dove ha iniziato, Sanremo, tant'è che in quella traccia citi anche Carlo Conti"

Pachidermi e Pappagalli era ufficialmente l'ultima canzone del tour in scaletta e mi sembrava giusto chiudere il disco come chiudevamo il concerto (anche se poi facevamo il bis di Occidentali's Karma). Ho scelto la registrazione di Sanremo, perché a Sanremo è venuta una serata molto bella, particolare: abbiamo registrato tutte le date del tour, ma abbiamo scelto quelle che suonavano particolarmente bene e Sanremo è stata, a sorpresa, strepitosa. Pensa che ero arrivato sfiduciato, perché sono andato il 7 settembre a suonare al Teatro Ariston, dopo che sono stato tutta l'estate in giro nelle piazze o negli auditorium all'aperto, e invece è venuta una serata magica. E' stata una casualità prendere l'ultima traccia da quel concerto. Se noti anche altri brani sono stati presi da quel concerto...

Torni a Sanremo in gara o come ospite o nella fantomatica serata dei duetti?

Come cantante partecipante no. Non avrei nemmeno il tempo pratico per pensare alla mia partecipazione al Festival. Come ospite o come duettante attualmente no, perché non ho in ballo niente. Se mi invitano ovviamente sono ben disposto ad andare. Per ora nessuno mi ha invitato.

Lo sai che tra i 12 piccoli cantanti dello Zecchino d'Oro 2017 alcuni ti hanno indicato come il cantante preferito?

Che bello!

Questo mi fa chiedere: andrai ospite allo Zecchino d'Oro?

Non lo so. Ci sta. Se mi invitano ci vado volentieri.

Io ci sono rimasto: bambini di 4, 5, 6 anni che cantano le tue canzoni e ti indicano come cantante preferito. Hai già il pubblico per i prossimi 40-50 anni. Potresti far concorrenza ad Al Bano...

(Ride)

Occidentali's Karma è ancora il terzo video più visto di sempre: come ti senti poi a guardare i risultati degli altri tuoi video, che comunque sono molto visualizzati? Ti prende male vedere il video una tua canzone con 166 milioni di visualizzazioni e un'altra con 2,7 milioni?

La risposta è no, perché fortunatamente sono abbastanza intelligente da concepire Occidentali's Karma come una cosa rara. Ciò che è successo intorno a quel pezzo è difficilmente ripetibile. E' un unicum. Lo concepisco come una cosa straordinaria, per questo sono sereno.

Hai in mente di far qualcosa di speciale per far diventare Occidentali's Karma il video italiano più visto di sempre? O lo lasci andare e vedi se lo diventa da sola?

Lascio andare. Ormai ha una sua vita. Come va, va. Non ha più senso per me sprecare delle energie per una cosa simile.

Quando ti rivedremo in giro, a parte le date del Tour Firmacopie e il concerto del 20 gennaio al Mandela Forum di Firenze? Stai pensando a un nuovo tour?

Attualmente no. Ho in programma questo concerto il 20 gennaio, che io considero una sorta di evento festa, perché sarà un concerto nel palazzetto e l'idea è quella di festeggiare insieme a tutti i miei fan questo anno strepitoso ricco di soddisfazioni. Poi mi concederò un periodo di stop, dove comincerò a rielaborare tutte le emozioni che ho provato per magari trasformarle in canzoni che potranno entrare nel prossimo disco.

Che pensi di pubblicare nel 2019...

Sai che non lo so?

Ci ho provato. Io ti ringrazio per la chiacchierata.

Grazie a te.

gabbani-magellano-special-edition-3.jpg

Francesco Gabbani Tour Firmacopie

17 Novembre - Firenze - Galleria del Disco c/o Hard Rock Cafè 17.00
18 Novembre – La Spezia – CC Le Terrazze 17.00
20 Novembre Stezzano (BG) – Mediaworld c/o CC le Due Torri 17.30
21 Novembre Milano – Mondadori Piazza Duomo ore 18.00
22 Novembre Ravenna – CC ESP ore 17.30
23 Novembre Valmontone (RM) – valmontone Outlet ore 17.30
28 Novembre Ascoli Piceno – CC Città delle Stelle ore 17.30
29 Novembre Catania – CC Katanè ore 17.30

  • shares
  • Mail