Zecchino d'oro 2017, Gabriele Meli, Canzone scanzonata: testo

Zecchino d'oro 2017, Canzone scanzonata: il testo della canzone cantata da Gabriele Meli.

zecchino-doro-2017-gabriele-meli-canzone-scanzonata.jpg

Zecchino d'oro 2017: Gabriele Meli canta Canzone scanzonata, un brano scritto da Herbert Bussini, Carmine Spera e Flavio Careddu (testo) e Herbert Bussini e Valerio Baggio (musica), che cerca di trasmettere l'importanza dell'impegno, raccontando la storia di un cantante che non sa cantare, che non si dà per vinto e impara, migliorandosi provando e riprovando.

Zecchino d'oro 2017, Gabriele Meli: chi è?


Gabriele Meli è un bambino di 7 anni di Palermo che vive con mamma, papà, la sua sorellina e il suo fratellino.

Zecchino d'oro 2017, Gabriele Meli, Canzone scanzonata | Testo

SOLISTA: Son davvero un bel tipetto, io direi quasi perfetto
Gioco a calcio, spesso segno
E vedessi a tirassegno sembro proprio Robin Hood.

CORO: Sei davvero un bel tipetto, ma non sei così perfetto
SOLISTA: So ballare rumba e samba, so suonare anche la tromba
CORO: Sa suonare anche la tromba
SOLISTA: E lo sa mezza città!
CORO: E lo sa mezza città!

SOLISTA: Però una cosa c’è che da tempo vorrei fare
E penso sia il momento, con voi vorrei cantare!
CORO: E allora canta con noi!

SOLISTA: Questa è una canzone, canzone scanzonata
Sarà per l’emozione ma mi viene un po’stonata!
CORO: Ahi che scivolone così l’hai rovinata
SOLISTA: Perché mi giudicate? L’ho appena cominciata.

SOLISTA: Con il tempo io miglioro e sarò l’ugola d’oro
CORO: Ma per ora sei il cantante di sicuro più assordante
SOLISTA: Sì però non è elegante rinfacciarmelo così!
CORO: Rinfacciartelo così!

SOLISTA: Va be’ che male c’è? Ho solo una brutta pecca,
Quando canto faccio qualche lieve stecca!
CORO: E allora canta con noi!

SOLISTA: Questa è una canzone, canzone scanzonata
Sarà per l’emozione ma mi viene un po’stonata!
CORO: Ahi che scivolone così l’hai rovinata
SOLISTA: Perché mi giudicate? L’ho appena cominciata.
CORO: Questa è una canzone, una canzone sgangherata
Non senti che fai danni, non è la tua giornata!
SOLISTA: Che coro brontolone, mi manda nel pallone
CORO: Allenati col canto e farai un figurone!

SOLISTA: Son davvero un bel tipetto, ma non son così perfetto,
CORO: Finalmente l’hai capito col tuo canto ci hai stordito!
SOLISTA: Dai, scusate non volevo CORO: E vabbè ti perdoniamo
Ma la cosa a cui tenevo Dicci pure ti ascoltiamo
E’ cantare insieme a voi E allora canta con noi!

CORO: Questa è una canzone, canzone scanzonata
SOLISTA: Sarà la mia impressione ma ora è più intonata
CORO: Non fare il fanfarone, va ancora migliorata
SOLISTA: Col tempo vi prometto, la canto anche in falsetto
CORO: Questa è una canzone, una canzone sgangherata
La voce va impostata, non è una passeggiata,
SOLISTA: Che coro brontolone, ma so che ha ragione
CORO: Allenati col canto
SOLISTA: Mi allenerò col canto,
CORO: Allenati col canto e farai un figurone!

  • shares
  • Mail