Justin Timberlake si esibirà al Super Bowl 2018: è ufficiale

Super Bowl 2018, Justin Timberlake headliner?

justin-timberlake.jpg

Aggiornamento 23 ottobre 2017. Le voci delle settimane scorse sono state ufficializzate proprio in queste ore: Justin Timberlake sarà il prossimo headliner del Super Bowl 2018, a distanza di 14 anni dalla sua performance "scandalo" con Janet Jackson.


Mancano pochi mesi al Super Bowl 2018 e le voci sul cantante che si esibirà durante lo storico intervallo della partita, sono aumentate sempre più fino ad una "semi" ufficialità, in queste ultime ore. Sembra, infatti, che Jay-Z abbia rifiutato l'invito e che sia sempre più vicino a diventare concreto il ritorno, sul palco, di Justin Timberlake.

Per lui si tratta di un comeback a distanza di 14 anni dalla sua performance insieme a Janet Jackson. E proprio in quell'occasione, nacquero forti critiche e polemiche a causa di un incidente tecnico legato al costume della cantante. Mentre duettavano sotto le note di "Rock your body", Timberlake allungò la mano verso Janet e le "strappò" una parte dell'abito ma, insieme al piccolo lembo del vestito, venne tolto anche il reggiseno, con la Jackson a seno nudo sul palco, davanti a decine di milioni di spettatori. I due si scusarono immediatamente, al termine dell'esibizione, ma la stampa non fu tenera nei loro confronti, nonostante si parlasse di un vere e proprio malfunzionamento del costume di scena. Qui il video.

Timberkake, tornando ai giorni d'oggi, non ha ancora ufficializzato l'accordo ma il suo nome è quello più quotato. Lo scorso anno, ad esibirsi, fu Lady Gaga con questa scaletta medley:

God Bless America
This is your Land
Poker Face (con elementi di Dance in the Dark, Paparazzi, LoveGame, Just Dance, The Edge of Glory)
Born This Way
Telephone
Just Dance
Million Reasons
Bad Romance

  • shares
  • Mail