Kanye West interrompe il concerto a New York dopo aver saputo che Kim Kardashain è stata rapinata

Kanye West si stava esibendo in un concerto nella Grande Mela quando ha saputo quello che era accaduto alla moglie e si è scusato, interrompendo il live.

Kim Kardashian si trovava a Parigi per la settimana della moda e stava soggiornando in un lussuoso appartamento della città, quando è stata vittima di una rapina. La donna è stata aggredita nella sua abitazione da cinque uomini, vestiti da falsi poliziotti, che l’hanno rinchiusa nel bagno e imbavagliata mentre hanno rubato gioielli per un valore che si aggira intorno ai 5,6 milioni di dollari e un anello di circa 4 milioni.

Il marito di Kim è, come ben noto, Kanye West. Il rapper non era con lei a Parigi ma a New York dove si stava esibendo in concerto. Stava cantando “Heartless” quando è stato informato dell’accaduto: la moglie stava bene ma era sotto shock ed era stata soccorsa dalla polizia dopo essere riuscita a liberarsi. Immediatamente il cantante non ci ha pensato due volte e si è scusato con il pubblico presente, abbandonando il palco dopo aver parlato di una emergenza familiare.

E così, gli organizzatori hanno preso il suo posto, ringraziandolo per lo spettacolo che aveva messo in piedi in occasione della sua partecipazione al Meadows Festival.

“I nostri pensieri sono con per Kanye West e la sua famiglia”

LA NBC News ha riportato la notizia, sottolineando come molte persone fossero incredule e pensassero si trattasse di un passaggio concordato e programmato del suo show. E invece era tutto reale: Kanye poco dopo è volato a Parigi dalla moglie.

I Video di Soundsblog