Il Tuo Maglione Mio è il nuovo singolo dei Thegiornalisti: testo e video

Il tuo maglione mio è il secondo singolo estratto dal nuovo album dei Thegiornalisti. Ascoltalo e leggi il testo su Blogo.it

thegiornalisti-iltuomaglionemio.jpg

Non parla di un cazzo se non di lei che si metteva i miei maglioni XL d'estate. Quei maglioni di cotone enormi perché lei dormiva da me e non aveva un cazzo da mettersi il giorno dopo. Anche lei sparita. Chissà dove cazzo sia finita. Avevo perso la testa e ci ho scritto una canzone. Ed è di nuovo il suo singolo ma non il mio.

È così che Tommaso Paradiso descrive il nuovo singolo dei Thegiornalisti, Il tuo maglione mio. Dopo Tra la strada e le stelle, ecco arrivare il secondo estratto dal nuovo album della band, in uscita il prossimo autunno.

Per sentire il singolo su YouTube, vi basterà cliccare sull'immagine d'apertura di questo post.

Di seguito il testo della canzone.

Thegiornalisti, Il tuo maglione mio - Testo

Ho in mente questa cosa
di scrivere una canzone
che parla di me e di te
del tutto e della droga
delle note di un pianoforte
sopra il fischio di un vigile
ho nel cuore questa cosa
distese infinite d’acqua, il sole, il caldo, il mare
e una partita di carte
giocata sotto l’ombrellone d’estate

la tua camicia blu
che poi in realtà era la mia
ma non capisco niente quando indossi cose grandi
le maglie che ti arrivano fino alle ginocchia
fino alle ginocchia

oh ascoltami
devo dirti questa cosa
voglio vivere una canzone
voglio viverla con te
fatta male e sbagliata
lunga o corta
l’importante è che resti
una canzone da film
voglio sognare, stare male
e ascoltarla e stare bene
cantarla e stare male
pensarti e ristare bene

ho nel cuore questa cosa
distese infinite d’acqua, il sole, il caldo, il mare
e una partita di carte
giocata sotto l’ombrellone d’estate
la tua camicia blu
che poi in realtà era la mia
ma non capisco niente quando indossi cose grandi
le maglie che ti arrivano fino alle ginocchia
fino alle ginocchia

il tuo maglione mio
sì, pure quello era dei miei
ma non capisco niente quando indossi cose grandi
le maglie che ti arrivano fino alle ginocchia
fino alle ginocchia
divento un deficiente quando indossi cose grandi
le calze che ti arrivano fino alle ginocchia
fino alle ginocchia

  • shares
  • Mail