Renato Zero, Gli anni miei raccontano: testo e video

Alt, il nuovo album di Renato Zero.

5i.png

"Mi auguro che questo disco ci consenta di fermare un po' le macchine e guardare un po' la nostra vita privaa e che la famiglia ottenga quel significato che i genitori ci avevano sempre inculcato. Da quella famosa capanna abbiamo imparato che convivenza debba essere esercitata tra le quattro pareti di casa"

Con queste parole Renato Zero ha annunciato il nuovo album in uscita al'8 aprile 2016.

Ad anticipare il disco è il nuovo singolo "Gli anni miei raccontano" che potete leggere qui sotto e ascoltare in questo link.

Renato Zero, Gli anni miei raccontano

Amo la vita e perciò
potrei tornare nuovamente
E inconsapevolmente ripresentarmi così

Da questo mondo qui
ormai mi aspetto poco o niente
Troppi No
Che cambiano le bugie
Ti uccidono
Prova tu

Ti prego per carità
Rimescolate quelle carte

Vorrei rinascere sì
Ma un universo più in là

In mezzo a gente che ama e che comprende
Che non ti giudicherà ma che ti assolve se hai
un cuore degno di lei

Gli anni miei raccontano
Di notti che segnano
Quando sei
Più debole
E non ti sai difendere

Eccomi qui
In piedi un'altra volta
Sarà così
Fino a che esisterò

Libero io
Può voler dire solo
Ma nei miei occhi ancora luce c'è
Quando torno da te

Con la fortuna che ho
Ritroverei le stesse cose
Io preda ancora sarei
di pregiudizi e tabù

E' molto meglio per me
se affronto il tempo che mi resta
In mezzo a gente che ama
E che comprende
Che non ti giudicherà ma che ti assolve se hai
un cuore degno di lei

Gli anni miei raccontano
Di notti che segnano
La mente mia riacconedono
Bella idea Anadarci su
Che bella idea scommettere

  • shares
  • Mail