Rihanna, Anti: recensioni album, opinioni della critica e sondaggio

E' uscito Anti, il nuovo album di Rihanna. Le recensioni saranno state positive o negative? La parola alla critica.

anti.png

A sorpresa, con un brevissimo preavviso arrivato con il singolo Work (featuring Drake) è uscito Anti, il nuovo album di Rihanna. Non abusiamo sicuramente del termine "attesissimo" quando ci riferiamo a questo disco, rimandato più volte e finalmente rilascio a distanza di poche settimane dall'inizio del suo tour mondiale. L'album è stato anticipato da una serie di singoli che poi sono stati -misteriosamente- esclusi dalla tracklist.

Se lo streaming su Tidal pare essere stato un iniziale successo, come avrà reagito la critica alle tracce inedite pubblicate? Anti avrà convinto? Qui sotto potete esprimere la vostra opinione con il consueto sondaggio, a seguire alcune recensioni.

Pop Matters: Purtroppo, con Anti l'intento e la promessa sono più ammirevoli del risultato finale. C'è una certa assenza di gioia che indebolisce ogni energia che le canzoni potrebbero possedere.

The New York Times: Anti è un album caotico, non il prodotto di una visione artistica impegnata o anche un'estetica accattivante dalla forma libera. E' piuttosto un amalgama di approcci, toni, stili e umori.

Slant Magazine: L'impressione finale che il disco lascia non è solo quello di un'artista che non è riuscita a seguire la sua visione ma che non si è mai presa la briga di concepirne una in primo luogo.

Drowned In Sound: L'unica vera 'sorpresa' in merito all'ottavo album di Rihanna è solo quanto sia difficile, non da ascoltare ma da goderne.

The Telegraph (UK): Questo, nel bene e nel male, è chiaramente la musica che piace a Rihanna. E' una Rihanna senza hit. Questo strano album, uscito senza preavviso su internet, gratuitamente, potrebbe essere un riflesso del fatto che nemmeno i propri sostenitori realmente si aspettano che questo sia un grande successo commerciale. E' più un esercizio di rebranding, impegnato a trasformare la ragazza da hit in un'artista seria.

NME: Non è quello che avremmo sperato ma è anche un lavoro sottile e interessante, una colonna sonora intrigante di un'epoca di cambiamento.

Boston Globe: Con il suo senso di disagio, silenzioso, la maggior parte di Anti è qualcosa di improbabile per le orecchie, al primo ascolto o per conquistare la più ampia fanbase di Rihanna. Ma è un interessante curva artistica nella sua carriera fin qui modellata a colpi di hit.

Spin: ANTI è il primo album esteticamente personale di Rihanna e rimane rivelatore in senso stretto; è un passo musicale di nicchia ma un passo artistico.

Billboard: Il suo stato d'animo in sordina e il tempo passato possono essere inizialmente deludenti per un'artista che è stata sempre prima linea nel pop e, spesso, è innovativo .... A un ascolto più attento si legge il suo modo di aprirsi e far scrutare quanto complicata sia diventata la vita adulta.

The Line of Best Fit: Nel complesso, Anti potrebbe non essere provocatorio quanto la dichiarazione di Rihanna voleva essere, ma è ancora affascinante vedere un artista nel bel mezzo di una metamorfosi.

The 405: Rihanna ha dato vita al suo atto più profondamente autentico, lei sta facendo la musica che vuole fare, senza un singolo "fu*k". Anti-pop, anti-album, anti-industriale, anti-aspettativa, anti-perfezione.

Consequence of Sound: Anti prende rischi e ignora convenzioni in un modo che solo una vera superstar come Rihanna poteva fare.

Pitchfork: ANTI è un ricco e conflittuale disco pop, nella sua formapiù interessante quando è al massimo della sua idiosincrasia.

Exclaim: ANTI è forse il disco più completo e sicuro di sé fino ad oggi.

The Independent (UK): Oh Rihanna, ne è valsa la pena aspettare .... Questo album dimostra Rihanna rispondere a chiunque abbia mai detto che con la sua voce non poteva che fare certe cose e mostrando loro che può fare qualsiasi cosa voglia.

  • shares
  • Mail