John Bradbury è morto, addio al batterista degli Specials

John Bradbury è morto a 62 anni: l'annuncio sul profilo Twitter degli Specials, il messaggio della famiglia.

John Bradbury è morto a 62 anni per cause non ancora rivelate: il batterista degli Specials è deceduto nella giornata del 28 dicembre ma la notizia è stata resa nota ufficialmente solo oggi, attraverso un comunicato di pochissime parole rilasciato sul profilo Twitter della storica band.

È con profondo rimpianto che diciamo addio al nostro grande amico, il migliore batterista del mondo, il nostro Brad. RIP.

Anche la famiglia di John Bradbury, detto appunto Brad, ha affidato il messaggio ad un portavoce per rendere nota la triste notizia:


È con profondo cordoglio che dobbiamo annunciare la triste notizia che il nostro amato marito e padre è deceduto lunedì 28 dicembre.

Il suono della batteria di Brad era la potenza dietro gli Specials ed era una parte chiave del suono della Two Tone. Era molto rispettato nel mondo della batteria e il suo stile reggae e ska era ritenuto davvero rivoluzionario quando gli Specials sono diventati famosi nel 1979.

È stato parte integrante della reunion degli Specials nel 2008 e ha continuato a suonare con loro fino ad oggi. Il suo contributo alla musica non può essere sottovalutato e mancherà alla sua famiglia, agli amici, e ai fan allo stesso tempo. Il desiderio della famiglia è di lasciar loro il tempo necessario per ricordarlo in privato.

INDIO, CA - APRIL 16:  Musician John Bradbury of The Specials performs during Day 1 of the Coachella Valley Music & Art Festival 2010 held at the Empire Polo Club on April 16, 2010 in Indio, California.  (Photo by Michael Buckner/Getty Images)

John Bradbury era nato a Coventry nel 1953 ed era entrato a suonare negli Specials nel 1979, prima dello scioglimento nel 1981. Aveva proseguito a suonare anche nella prima reunion "speciale" che aveva portato a fondare gli Specials AKA, entrati in classifica nel 1984 con la hit Nelson Mandela, che potete ascoltare in apertura di post. Nonostante il successo ottenuto, anche gli Specials AKA si sciolsero e John Bradbury partecipò anche al progetto collettivo JB Allstars.

La notizia della sua morte arriva a qualche mese di distanza da quella dell'amatissimo trombonista degli Specials Rico Rodriguez, scomparso il 5 settembre scorso all'età di 80 anni.

Via | Guardian, NME

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail