Eagles Of Death Metal, campagna per la cover di Save A Prayer alla numero uno in Inghilterra: l’ok dei Duran Duran

Un gruppo di fan degli EODM ha fatto partire una campagna di promozione per mandare la cover di Save a Prayer dei Duran Duran alla numero uno in UK, come messaggio di pace dopo gli attentati di Parigi: e la band di Simon Le Bon approva.

Aggiornamento 17 novembre 2015
I Duran Duran hanno annunciato che verranno devoluti in beneficenza i proventi della cover di Save a Prayer realizzata dagli Eagles Of Death Metal, che i fan stanno cercando di mandare alla numero uno della classifica inglese per solidarietà alle vittime degli attentati di Parigi.

La conferma è arrivata dal cantante dei Duran Duran Simon Le Bon su Twitter:

I Duran Duran doneranno tutti i proventi realizzati da questa versione. La consideriamo un’opzione utile, pacifica e in grado di unire le persone.

Attualmente la cover di Save A Prayer degli EODM è al 96esimo posto in Inghilterra, fanno sapere dai dati ufficiali, ma sta crescendo vertiginosamente.

Eagles Of Death Metal, campagna per la cover di Save A Prayer alla numero uno in Inghilterra

16 novembre 2015
Parlare degli Eagles Of Death Metal pochi giorni dopo gli attentati di Parigi, di cui uno al Bataclan dove la band si stava esibendo e dove ha perso la vita l’addetto al merchandising Nick Alexander, sembra ancora incredibile; ma la reazione degli appassionati di musica e sostenitori del gruppo rock statunitense è stata fortissima.

Su Facebook è nata la campagna “Eagles Of Death Metal For UK No. 1”, una campagna di promozione perché la cover di Save A Prayer dei Duran Duran, che gli EODM eseguono spesso durante i concerti e che figura nella tracklist dell’ultimo disco Zipper Down uscito lo scorso ottobre, venga scaricata e mandata alla numero uno della classifica inglese dei singoli entro la prossima settimana: quindi c’è tempo fino a giovedì per far sì che entri in cima alle UK Charts, solitamente pubblicate di venerdì.

Il messaggio dei fan nell’inaugurare la pagina è molto chiaro: nessuno scopo di lucro. L’iniziativa serve a mandare un messaggio di solidarietà ai famigliari delle numerose vittime degli attentati di Parigi e alla band che è stata scioccata dagli eventi, come nel caso di Imagine di Lennon suonata davanti al Bataclan.

Abbiamo pensato che potesse essere un bel gesto quello di mandare la loro versione di Save A Prayer alla numero uno della classifica inglese per mostrare supporto alla band e alle persone colpite. Giusto perché lo sappiate, non siamo legati né alla band né alla loro etichetta discografica, siamo solo dei fan che si sentono felici di essere vivi, mentre alcuni dei nostri amici fan degli EODM, tragicamente, non lo sono più. Crediamo che le royalties andranno ai Duran Duran visto che hanno scritto il pezzo ma non è il punto di questa iniziativa: non è per profitto e per guadagno, è solo per mandare un messaggio forte.

ct2phrmwiaa8k_e.jpg

Qui trovate tutti i link per scaricare Save A Prayer dei Duran Duran, autori originari del pezzo, interpretata dagli Eagles Of Death Metal: potete ascoltare in ogni caso il brano nel video in apertura di post.

La band inglese capitanata da Simon Le Bon sarebbe stata avvertita di questa iniziativa di solidarietà e avrebbe approvato, stando a quanto rivelato nei commenti alla pagina: ma per ora non si sa cosa deciderà di fare dei diritti d’autore, visto che ne è proprietaria mentre gli Eagles Of Death Metal ne sono solo esecutori.

In ogni caso, in momenti così tristi e di grande necessità di solidarietà e amore collettivo, c’è bisogno di reagire. E la musica è sempre la risposta migliore, soprattutto tramite iniziative così genuine.

Via | Facebook