Zecchino d’Oro 2015, Il rompigatto: testo

Il rompigatto: il testo della canzone che Dania Lascialfari canta allo Zecchino d’Oro 2015

di

Il Rompigatto è una canzone scritta da M. Gardini, A. Casamento, E. G. Migliacci, che Dania Lascialfari, una bambina di 8 anni nata a Cassaco (UD), propone allo Zecchino d’Oro 2015.

Zecchino d’Oro 2015, Il rompigatto: testo

Quando la sera torni a casa e tante feste ti fa
Mi sa che tu hai un bel cagnolino,
Se dietro il vetro lui ti guarda e tra le bolle sta là
Mi sa che tu hai un bel pesciolino.
Se la mattina con un canto il buongiorno ti dà.
Mi sa che tu hai un bel canarino,
Ma se il divano che hai è tutto un graffio oramai
C’è un rompigatto e perciò sono guai!
Ogni mattino fa un saltino sopra il letto su e giù
Finché ti sveglia
Ma che bel rompigatto!
Con che piacere fa cadere tutto quello che c’è
Sul tavolino e lo butta di sotto.
In tutti i posti più nascosti lui si infila perché
Gli piace farti diventare un po’ matto.
E’ un rompigatto, si sa ma tanto non cambierà
E lui fa sempre solo quello che gli va!
Durante il giorno se tu provi a coccolarlo, lo sai
Lui se ne va perché vuol riposare,
Ma quando è sera e nel lettino a dormire tu vai
Arriverà perché vuole giocare,
Se stai leggendo o stai studiando sul tuo libro vedrai
Che giusto là vuole andarsi a sdraiare.
Quando lo sposti però si offende un sacco perciò La la la la
Stai molto attento a non dirgli di no!
E lui si appende sulle tende e dopo scappa perché
La mamma grida:
“Ma che bel rompigatto!”
Con che piacere fa cadere tutto quello che c’è
Sul tavolino e lo butta sotto
In tutti i posti più nascosti lui si infila perché
Gli piace farti diventare un po’ matto
E’ un rompigatto, si sa ma tanto non cambierà
E lui fa sempre solo quello che gli va!
Però se arriva e si strofina sulla gamba, vedrai
A quelle fusa tu resistere non sai
Non arrabbiarti perché hai già capito da te
Nella tua casa chi è davvero il Re.
Sale sui rami, se lo chiami lui non scende mai giù
E va sul tetto
“Ma che bel rompigatto!”
Se di aspettare di mangiare no che non ne può più
Poi va in cucina e tira giù qualche piatto.
Il tuo golfino più carino tutto un pelo sarà
Perché ci dorme sopra ben soddisffatto!
Non arrabbiarti perché lo hai già capito da te
Nella tua casa chi è davvero il vero Re.
E’ un rompigatto, si sa ma tanto non cambierà.
E miagolando ci saluta e se ne va!
E’ un rompigatto, si sa
Ma tanto non cambierà
E miagolando ci saluta e se ne va!

FONTI: Zecchino d’oro, TV Sorrisi e canzoni

Ultime notizie su Zecchino d'oro

Tutto su Zecchino d'oro →