Beastie Boys, concerti dal vivo in arrivo? La smentita: “Non suoneremo mai con questo nome senza MCA”

Michael “Mike D” Diamond e Adam “Ad-Rock” Horovitz hanno strettamente negato la volontà di utilizzare il glorioso nome dei Beastie Boys senza MCA, scomparso nel 2012.

I Beastie Boys sono sempre nei nostri cuori e la triste scomparsa di Adam “MCA” Yauch nel 2012 ha purtroppo messo definitivamente fine ad uno dei più bei progetti musicali di sempre: dopo la perdita di una colonna portante a causa di un tumore, i superstiti Mike D e Adam Horovitz si erano impegnati in altri gruppi e collaborazioni.

In questi giorni i due rapper rimasti dei Beastie Boys hanno consegnato una documentazione all’ufficio della United States Patent and Trademark Office per l’utilizzo del nome Beastie Boys assieme alla dicitura “live performances by a musical group” (concerti dal vivo di un gruppo musicale). Per trasparenza estrema, la documentazione si può trovare qui.

Apriti cielo: non appena la notizia è trapelata, anche grazie a questo articolo dell’avvocato David Lizerbram, i fans hanno cominciato a speculare sulla possibilità che Mike D e Ad-Rock stessero pianificando un possibile ritorno dal vivo, magari un concerto speciale quale tributo allo scomparso MCA se non addirittura un tour. Le supposizioni hanno raggiunto un livello tale che un portavoce del gruppo, raggiunto da una richiesta di chiarimento da parte del magazine Pitchfork, ha rilasciato un secco comunicato:

Non ci saranno mai delle esibizioni dal vivo dei Beastie Boys senza Adam Yauch.

D’altronde era stato proprio Adam Horovitz a dichiarare in passato che non ci sarebbe stata possibilità di utilizzo del nome per delle performance dal vivo che non includessero il compianto MCA. In ogni caso, la richiesta inoltrata dai due Beastie Boys rimasti potrebbe far ben sperare in qualche altro tipo di esibizione dal vivo o collaborazione in ogni caso, visto che comunque Ad-Rock e Mike D hanno continuato a lavorare insieme anche ad altri progetti (hanno collaborato con la Plastic Ono Band nel 2013).

Intanto, progetti musicali a parte, la biografia multidimensionale dei Beastie Boys dovrebbe arrivare finalmente a destinazione (l’iniziale data di uscita per il 2015 è stata posticipata al 2017), come ha raccontato Adam Horovitz.

Sto cercando di scrivere qualcosa ogni giorno, non è che non abbia nient’altro da fare! C’è tanta New York, intenzionalmente, nelle cose che stiamo scrivendo.

beastie boys

Via | Pitchfork
Foto b/n | Facebook

I Video di Soundsblog