I Subsonica scelti per la nuova serie di LOST

Ancora notizie collegate a “L’Eclissi”. L’ultimo album dei Subsonica si sta rivelando una vera e propria miniera di idee ed iniziative: dopo “La Glaciazione” e “ L’ultima Risposta” scelti come singoli e “Canenero” diventato colonna sonora di una installazione artistica, ora è il turno di “QuattroDieci”, traccia numero sette del disco uscito lo scorso novembre.

di piero

Ancora notizie collegate a “L’Eclissi”.

L’ultimo album dei Subsonica si sta rivelando una vera e propria miniera di idee ed iniziative: dopo “La Glaciazione” e “ L’ultima Risposta” scelti come singoli e “Canenero” diventato colonna sonora di una installazione artistica, ora è il turno di “QuattroDieci”, traccia numero sette del disco uscito lo scorso novembre.

Un articolo apparso sul sito de “La Stampa” rivela che la filiale italiana di FOX, rete televisiva che trasmette via satellite, ha scelto il brano per lanciare la nuova serie del telefilm cult “Lost”.
Samuel e compagni stanno girando in questi giorni il video della canzone nel capoluogo piemontese; andrà in onda il prossimo 7 aprile immediatamente prima dell’episodio numero uno. Al termine della serata poi, dopo le nuove avventure dei naufraghi sull’isola misteriosa, verrà proposto il backstage con immagini esclusive.

Il videoclip sarà successivamente in rotazione sui canali musicali, seppur ‘ripulito’ delle scene del telefilm.

L’emittente ha scelto “Quattrodieci” per una curiosa e fortunata coincidenza: la stagione che si appresta ad esser mandata in onda è la numero quattro, il canale che lo trasmetterà invece è il 110 del bouquet SKY. Pare fatto apposta ma non lo è!
Inoltre testo, musiche e atmosfere sono attinenti alla trama del serial, assicurano alla Fox.

I fan più informati dei Subsonica sanno già che la traccia è legata ad un episodio drammatico che riguarda personalmente i componenti della band: è l’omaggio in note, allo stesso tempo doloroso e speranzoso, ad un’ amica prematuramente scomparsa.

Sul sito ufficiale al riguardo si legge:

“E’ una delle canzoni più intime e dolorose che abbiamo mai scritto L’abbiamo composta per una persona cara che ha perso la vita in un tragico incidente stradale. L’intento è stato quello di buttar giù il ritratto di Caterina che era una ragazza felice ed allegra, piena di vita. La sua scomparsa è stata una cosa assurda. La canzone non è venuta malinconica, ma con il giusto equilibrio tra uno sfogo rabbioso e un inno alla vita”.

Approfittiamo di questo spazio per rendere noto l’esito del sondaggio lanciato qualche giorno addietro: vi abbiamo chiesto quale fosse a vostro avviso l’album più riuscito dei Subsonica e avete risposto in tanti. Grazie grazie grazie a tutti.
Dunque…squillino le trombe e rullino i tamburi…i lettori di Soundsblog hanno incoronato “Microchip Emozionale”.
Al secondo posto “Amorematico” e terzi, a pari merito, si sono piazzati “Subsonica” e “L’Eclissi”. Ultimo in graduatoria “Terrestre”, seppur di pochissimo.

I Video di Soundsblog

Ultime notizie su Italians Do It Better

Tutto su Italians Do It Better →