Zayn Malik, l’addio ai One Direction: “Ho fatto quello che era giusto”

Zayn Malik ha rilasciato le prime dichiarazioni in un’intervista, dopo aver abbandonato la boyband più amata dalle ragazzine.

L’addio di Zayn Malik ai One Direction ha squassato certamente il mondo del pop, con le ragazzine dell’intero pianeta che hanno monopolizzato per ore -e continuano a farlo- i social network per piangere il proprio dolore dopo la decisione del 22enne cantante di uscire il gruppo (roba che John Frusciante, in confronto, erano bruscolini).

A pochi giorni dall’annuncio ufficiale e dalle emozionate reazioni degli ex compagni di band, Zayn Malik ha deciso di approfondire la sua scelta di lasciare i One Direction in un’intervista al tabloid The Sun ripresa dai principali siti di musica, dove ha voluto spiegare nel dettaglio cosa abbia mosso le sue decisioni.

Se il comunicato ufficiale, per quanto stringato, aveva comunque riassunto bene le motivazioni, Zayn Malik ha preferito essere ancora più chiaro.

Il messaggio principale è che ho provato a fare qualcosa che non mi rendeva più felice per qualche tempo, per il bene, forse, della felicità di altre persone. Ho cercato di farlo solo per i fans, ed p sempre stato solo per loro. Mi dispiace solo perché mi sembra di averli delusi in qualche modo, ma così non ce la facevo più. Non è che abbia voltato loro le spalle in qualche modo, è che non posso più farlo perché non è giusto e reale per me.

SAFRICA-ENTERTAINMENT-MUSIC-ONE-DIRECTION

Essendo stata questa la decisione, Zayn Malik si è sentito comunque sollevato dopo l’annuncio e augura il meglio ai suoi ex compagni di band Harry Styles, Louis Tomlinson, Niall Horan e Liam Payne.

È da pazzi selvaggi ed è folle, lo so, ma non ho mai avuto più controllo della mia vita come adesso. Ho fatto quello che era giusto, per me e anche per i ragazzi, quindi mi sento bene. Lo capiscono che non è più per me. Loro vogliono ancora ancora per un po’, quindi continueranno a fare quel che vogliono. Credo che saranno bravissimi.

Al momento Zayn Malik dovrebbe godersi la ritrovata pace auspicata, ma alcune fonti parlano di un album solista con la collaborazione di Naughty Boy (colui che fece decollare Sam Smith con La La La). Facci sapere, Zayn.

Via | Rolling Stone, NME

I Video di Soundsblog