Radiohead, nuovo album: gli aggiornamenti di Jonny Greenwood

Il chitarrista dei Radiohead ha pubblicato un piccolo aggiornamento su come stiano andando le registrazioni del nuovo disco della band.

Del nuovo album dei Radiohead non finiremo mai di parlare perché la sua attesa è uno dei motori di questo 2015: dopo l’inizio delle registrazioni annunciato da Jonny Greenwood e la rimarcata lentezza dei lavori dichiarata dal batterista Philip Selway (come a dire: state tranquilli che prima di un tot di tempo non usciamo), è proprio il chitarrista dei Radiohead a riprendere i rapporti con i fan per aggiornare sullo stato delle sessioni in studio, con un’intervista rilasciata al quotidiano indiano Sunday Guardian.

In India, Jonny Greenwood si è recato a suonare con il progetto parallelo che sta portando avanti assieme al compositore israeliano Shye Ben Tzur e un gruppo nutrito di 17 musicisti folk di talento del Rajasthan, nell’ambito del World Sacred Spirit Festival di Jodhpur. Parlando del nuovo disco dei Radiohead, del quale era inevitabile chiedergli conto e ragione, Jonny Greenwood non ha lesinato spiegazioni:

Abbiamo registrato per un paio di mesi ed è andata piuttosto bene. Non abbiamo riascoltato ancora niente, quindi per ora siamo tutti molto felici. Ora, credo che ci metteremo ad ascoltare ciò che abbiamo fatto e a vedere se abbiamo ragione ad essere felici. Ma abbiamo lasciato tutto in ordine e messo bene quando abbiamo finito le ultime registrazioni.

Sarà cambiato qualcosa nelle tipologie di musica che potremo aspettarci dai Radiohead? Jonny Greenwood si è mantenuto molto sul misterioso, ma di certo l’ansia della ricerca non li ha presi alla gola, anzi, delle due hanno preferito lavorare con molta calma a questo nuovo album in studio, a ormai quattro anni di distanza da King Of Limbs uscito nel 2011.

Di certo abbiamo cambiato metodo ancora. È troppo coinvolgente per spiegartelo ora. Ci stiamo un po’ limitando, ecco: lavoriamo nei limiti. Quindi vedremo che succederà. È come se cercassimo di usare tecnologia molto vecchia e molto nuova insieme per vedere cosa accadrà.

I mesi passano, ma per ora è tutto tranquillo in casa Radiohead. Mentre i fan scalpitano, la band di Thom Yorke si prende tutto il tempo necessario alla creazione del nuovo album.