Emozioni, Tiziano Ferro su Rai Due: lo speciale alle 23.20 del 3 dicembre 2014

Tiziano Ferro a Emozioni: lo speciale di Rai Due con protagonista il cantautore di Latina a partire dalle 23.20 del 3 dicembre 2014.

Tiziano Ferro protagonista maschile dello speciale Emozioni, in onda mercoledì 3 dicembre 2014 su Rai Due. In questa quinta puntata, Federico Russo racconta uno dei cantanti italiani di maggior successo nel mondo: ha venduto oltre 8 milioni e 200 mila dischi in tutto il mondo, sa cantare in 4 lingue e proprio in questi giorni è uscito il suo ultimo disco, una raccolta dei suoi più grandi successi, preceduto dal singolo Senza scappare mai più, arrivato in pochissime ore al primo posto della classifica iTunes.

Tra le interviste e le dichiarazioni, troviamo Paola Cortellesi, Elisa, Federico Moccia, Michele Zarrillo, Alessandra Amoroso. Tiziano Ferro, in primo, racconta:

“Le canzoni non le scrivono gli autori. Le canzoni le scrivono le persone e le scrivono esattamente nei momenti meno adatti, meno puliti, meno adeguati, meno ricercati possibile. Le canzoni più vere e più utili a te stesso e che poi arrivano agli altri sono le canzoni più scomode”

Tiziano Ferro, Senza scappare mai più

Ho un segreto
Ognuno ne ha sempre uno dentro.
Ognuno lo ha scelto o l’ha spento.
Ognuno volendo e soffrendo
E nutro un dubbio
non sarà mai mai mai inutile
ascoltarne l’eco
consultarlo in segreto
ed è
l’estate che torna
sembrava lontana
o tutto è più triste
oppure resiste
quello sguardo da oltraggio che insinua
Ti verrò a prendere con le mie mani
E sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice
e adesso, adesso,… adesso te lo dimostrerò

Questo sono io
E sono io nell’attimo in cui ho deciso
Che so farti ridere ma mai per caso
Sono io se ritorno e se poi vado
Questa è la mia gente
Sono le mie strade e le mie facce
I ponti che portano a quando ero bambino
Bruciando ricordi
Ed essendo sincero
Rimango presente
Ma non sono come ero
E quella voglia di dirti ridendo
Ti verrò a prendere con le mie mani
E sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice
e adesso, adesso,… adesso te lo dimostrerò

Amore mio, prendi le mie mani ancora e ancora,
come chi parte e non saprà mai se ritorna.
Ricorda, sei meglio di ogni giorno triste,
dell’amarezza, di ogni lacrima, della guerra con la tristezza.
Tu sei il mio cielo
Si…, sei il mio cielo

Ti verrò a prendere con le mie mani
E sarò quello che non ti aspettavi
Sarò quel vento che ti porti dentro
E quel destino che nessuno ha mai scelto
E poi l’amore è una cosa semplice
e adesso, adesso, …adesso te lo dimostrerò
io
adesso, adesso, …adesso te lo dimostrerò
io
te lo dimostrerò

Ultime notizie su Tiziano Ferro

Tutto su Tiziano Ferro →