Marco Mengoni ritorna Guerriero e conquista l’Esercito dei suoi fan

Guerriero di Marco Mengoni è uscito in radio e in download. E ha tutte le carte in regola per diventare un tormentone nelle prossime settimane

Marco Mengoni ha rilasciato Guerriero, il primo singolo che anticipa il nuovo album, in uscita a gennaio 2015.

Dopo il boom ottenuto con il precedente #PRONTOACORRERE e la vittoria, nel 2013, al Festival di Sanremo, in molti erano incuriositi dal ritorno del cantante esploso a X Factor. Proprio grazie a L’essenziale, il pubblico ha potuto riscoprire la sua forza vocale dopo il momento di crisi vissuto con il disco (sottovalutato) Solo 2.0. E l’Esercito -questo il nome dei suoi fan- ha atteso con pazienza il suo ritorno, annunciato via Twitter poche settimane fa. Per l’album c’è da aspettare a gennaio 2015 ma questo primo singolo è davvero un’ottima premessa.

Orecchiabile e intenso, il brano è accompagnato da un video decisamente ben curato e confezionato. Dal sapore malinconico, racconta la storia di questo bambino, immerso nella sua solitudine, che trova forza proprio grazie al fumetto che gli fa compagnia. A scuola i compagni lo prendono in giro, i genitori sono troppo impegnati a litigare per prendersi cura di lui e, improvvisamente, nella sua cameretta, ecco prendere vita il suo eroe di fantasia. Lo aiuta a prendere coraggio nel quotidiano, a rispondere con un sorriso e riportare una sorta di felicità e armonia in una casa invasa da urla e tensione. Anche a scuola, atto finale della sua rinascita, è più importante un abbraccio inaspettato che una rissa o una resa dei conti stantia.

Insomma, Guerriero convince. E lo fa anche grazie al testo, alla musica e al messaggio del pezzo che permette a molti di potersi immedesimare. Forse non ci scontriamo con il bullismo, forse non abbiamo a che fare con genitori litigiosi, ma Mengoni sa quanto tutti possano sperare (o sognare) di sentirsi dire (o promettere e canticchiare)

“E resterò al tuo fianco fino a che vorrai, ti difenderò da tutto non temere mai”

Recentemente, Mengoni ha spiegato proprio il forte rapporto che lo lega con il pezzo:

“Questa è una canzone a cui tengo molto perché racconta quello che ho sempre sognato da piccolo, ossia qualcuno vicino a me che mi facesse vedere al meglio questa strada da scegliere. Racconto quello che cercavo da bambino e quello che volevo raccontare al mondo. ‘Guerriero’ è anche la canzone che ho lavorato di più in studio: ci sono state 152 tracce possibili per questo pezzo”.

I Video di Blogo

Flashdance What A Feeling – Irene Cara Official Video

Ultime notizie su Marco Mengoni

Tutto su Marco Mengoni →