Within Temptation a Milano: foto e report dal concerto all’Alcatraz, 26 Giugno 2014

Symphonic Metal al top: ecco quello che ancora una volta hanno proposto i Within Temptation dal vivo, accompagnati dagli italiani Temperance.

Symphonic Metal al top: ecco quello che da anni propongono i Within Temptation, e che anche ieri sera all’Alcatraz hanno portato in concerto. Il nuovo disco Hydra ha cambiato lievemente le coordinate musicali della band, ma al contempo il sound è riconoscibile al 100%, soprattutto grazie alla voce di Sharon Den Adel, che riesce a far sembrare naturali alcuni vocalizzi veramente complicati.

Il concerto di stasera è aperto dai Temperance, una band italiana piuttosto nuova sulle scene e con un nuovo disco appena uscito – eppure, il gruppo è formato da musicisti con parecchia esperienza alle spalle (come Secret Sphere, Bejelit), ed il risultato – spinto dalla cantante Chiara Tricarico – è la frase sulla bocca di tutti: “ma davvero abbiamo questa band in Italia?”.
Prima della fine del set, è chiaro che si sentirà parlare di loro, soprattutto dopo questa data di supporto ai Within Temptation, il giusto trampolino di lancio per presentarsi alle orecchie del pubblico giusto, che infatti reagisce con calore. La nostra “talpa” al banchetto del merchandise, poi ci dice che durante la serata si ottengono anche buoni risultati nelle vendite del loro cd, segno che chi li ha visti ne vuole subito ascoltare di più.

Caricati dal set d’apertura, i fan esplodono quando sul megaschermo si accende la scritta “Milan”, e arrivano i Within Temptation. Il pubblico, spinto da Within Temptation Italia, parte con la ‘coreografia’ preparata per incitare il gruppo (nota da fotografi: grazie per aver scelto il primo pezzo, così si fa in tempo a fotografare il tutto dal photo-pit con grande effetto!), ed il sorriso di Sharon si illumina subito, leggendo proposte di matrimonio e amore eterno sui cartelli che espongono le prime file. Accanto a lei, si fa notare il bassista Jeroen, che suona come un indemoniato e le cui facce rimarranno negli incubi (o sogni) dei presenti – una grinta fuori ogni scala, che lo accomuna anche ai due chitarristi, che girano spesso sul palco, andando a salutare tutti fan.
Grande protagonista del concerto è anche il megaschermo, su cui scorrono le immagini dei cantanti “ospiti” (Sharon duetta con loro, spesso guardando lo schermo, e la Tarja Turunen di Paradise si prende anche gli applausi!), o fiamme di fuoco così realistico che fa venir caldo al solo guardarlo.
Giunta quasi alla metà della scaletta, la voce di Sharon sembra cedere lievemente, ma la cantante compie una sorta di miracolo, mantenendosi in bilico fra voce perduta e voce roca, raddoppiando il livello di sensualità del cantato. La doppietta Our Solemn Hour / Angels fa dimenticare qualsiasi problema di voce, visto che tanto ci pensa il pubblico a cantare il tutto con passione…
Sul palco poi volano rose portate dai fan, mentre si continua con il lungo set di canzoni, e a fine serata tutti sono evidentemente soddisfatti di com’è andata: Sharon potrà continuare ad esprimere il suo amore per l’Italia, nelle interviste dalle nostre parti!
(Nel caso vi foste persi l’ultima pubblicata da Soundsblog, datata proprio Giugno 2014, potete cliccare qui)

Ecco le foto del concerto, basta cliccare su una per far partire la gallery, da cui poi si possono ingrandire ulteriormente gli scatti… Tante altre foto del pubblico si trovano sulla pagina Facebook di MusicaMetal-Soundsblog, pronte per essere taggate nella cartella “Pubblico 2014”. Provate a cercarvi…

Temperance foto @ Alcatraz Milano, 26 Giugno 2014 - photos by Paolo Bianco

Temperance foto @ Alcatraz Milano, 26 Giugno 2014 – photos by Paolo Bianco

Within Temptation foto @ Alcatraz Milano, 26 Giugno 2014 - photos by Paolo Bianco

Within Temptation foto @ Alcatraz Milano, 26 Giugno 2014 – photos by Paolo Bianco

Within Temptation a Milano: la scaletta suonata

Ecco la setlist del concerto all’Alcatraz.

Let Us Burn
Paradise (What About Us?)
Faster
Iron
Edge of the World
In the Middle of the Night
Our Solemn Hour
Angels
Dangerous
And We Run
Fire and Ice
See Who I Am
Stand My Ground
The Cross
Covered By Roses
Mother Earth
—–
What Have You Done
Summertime Sadness (Lana Del Rey cover)
Ice Queen

I Video di Blogo