Come scrivere un canzone rap? Bimbo di 5 anni ne fa una in 30 secondi (Video)

Jordan ha cinque anni e molto da dire al mondo del rap. L’how to che tutti stavamo aspettando…

di grazias

Sto per mostrarvi come scrivere una canzone rap in 30 secondi. A parlare è Jordan, bimbo di cinque anni che ha voluto lanciare una riuscitissima provocazione al mondo dell’hip hop. Senza perdere tempo in elaborati dissing, il pargolo dimostra passo passo come fare rime sia un gioco da ragazzi, sia dal punto di vista musicale che da quello del testo. L’how to che tutti stavamo aspettando.

Jordan, tastiera alla mano, parte dall’aspetto musicale del brano dal beat in poi per poi concentrarsi sul testo. E non è che ci sia bisogno di una grande concentrazione, in realtà. Il bimbo ci svela infatti il grande segreto da cui partire per creare le proprie hit: bisogna partire dai problemi che affliggono la nostra vita quotidiana. Problemi di qualsivoglia natura.

Il nostro, ad esempio, voleva un biscotto. Ma la mamma proprio non glielo voleva dare. Jordan, naturalmente, se l’è preso lo stesso dalla dispensa perché lui è un ribelle vero. E noi lo amiamo per questo. Per non parlare di quella storiaccia lì, ovvero della volta in cui è stato messo in punizione dai genitori per una settimana e non ha potuto nemmeno avvicinarsi alle torte. Questa disavventura gli ha garantito la stima sempiterna del ghetto. Drake chi?

Mentre aspettiamo il dissing di risposta da parte di Moreno, Emis Killa, Fedez e compagnia rappante a rime unificate, vi proponiamo la traduzione del breve testo di Jordan. Che vince tutto. E adesso come la mettiamo?

Volevo un biscotto, ma mamma ha detto no
Quindi l’ho preso lo stesso, è andata così.
E adesso come la mettiamo? Sì, dai, come la mettiamo?

Sono stato messo in punizione per una settimana, non potevo mangiare torte
Ora ho più successo sulla strada di quanto ne abbia Drake.
E adesso come la mettiamo? Sì, dai, come la mettiamo?

I Video di Soundsblog