Gli Oasis entrano in studio

Ci avevano illuso la scorsa estate, quando erano entrati in studio per incidere Lord Don’t Slow Me Down, l’inedito che accompagna il documentario omonimo uscito a ottobre, ma questa volta ci siamo davvero: Gli Oasis sono ufficialmente in studio – i mitici Abbey Road Sudio di Londra – per registrare il loro settimo album di

Ci avevano illuso la scorsa estate, quando erano entrati in studio per incidere Lord Don’t Slow Me Down, l’inedito che accompagna il documentario omonimo uscito a ottobre, ma questa volta ci siamo davvero: Gli Oasis sono ufficialmente in studio – i mitici Abbey Road Sudio di Londra – per registrare il loro settimo album di inediti.

Le registrazioni si prolungheranno fino a fine anno, dopodichè il gruppo volerà verso Los Angeles, per il mixaggio e la post produzione. Ovviamente è ancora presto per una data di pubblicazione, ma si parla di metà 2008. Il gruppo è attualmente senza un contratto e, seguendo l’esempio di Madonna e Nine Inch Nails, sta contrattando con alcune etichette minori.

Rispondendo però a chi gli chiedeva se avrebbero distribuito il nuovo album come i Radiohead, ha risposto lapidario “non permetterò mai che un album degli Oasis sia distribuito gratis, dovranno passare sul mio cadavere”. Ok, sicuramente è stato chiarissimo e la sua risposta non lascia dubbi sulle loro intenzioni.

Resta da vedere se la band di Manchester riuscirà, in questo momento di grazia del rock britannico, a vincere la concorrenza delle giovanissime band indie rock e della scena di Brighton. Io sono convinto di si, e voi?

Via Music-news, Oasisitalia.it

I Video di Soundsblog