Kate Winslet preoccupata per Miley Cyrus: “Ha perso la sua strada”

Anno nuovo, polemiche… vecchie. Questa volta, l’attrice Kate Winslet ammette i suoi timori per l’ex Montana

Anche Kate Winslet si aggiunge alla lista di coloro che hanno pubblicamente espresso il proprio timore per la nuova versione “ragazza provocante” di Miley Cyrus. Ricordate le parole di Sinead O’Connor e quelle (meno diplomatiche) di Noel Gallagher? Adesso, al coro si è unita anche la voce di Kate Winslet, la nota attrice esplosa cinematograficamente grazie al ruolo di Rose in “Titanic”

In una recente intervista sul magazine Psychologies, ha commentato così le ultime evoluzioni della giovane cantante:

“Ascolti storie dell’orrore in cui pensi “Dio, chi si prende cura di queste persone e perché sembra che stiano perdendo la loro strada?” Voglio dire, pensi a qualcuno come Miley Cyrus, l’altro giorno ho proprio detto a mia figlia ‘Sono così vicina ad aprire la bocca su quello che sta capitando a quella ragazza’”

E l’ha fatto.

“Chi le sta dicendo davvero ‘Fermati per un secondo! Cosa vuoi? Chi sei?'”

Ammette di sentirsi davvero privilegiata per aver vissuto una situazione diversa nella sua vita:

“Sono proprio stata molto fortunata nell’essere sempre stata a mio agio con quella che sono”

Infine, una delle possibile colpe e dei pericoli che amplificano tutto quanto, oggi, sono proprio i social network:

“E’ veramente duro ora … Non possono fare nulla. Non mi sono mai avvicinata completamente a quel mondo – non ne ho bisogno, mi sento incredibilmente fortunata”