Slipknot, Joey Jordison lascia la band

Il batterista e fondatore del gruppo decide di seguire "altri percorsi musicali". Ecco l'annuncio ufficiale della separazione.

Una notizia-shock, che fa continuamente guardare il calendario per capire se non è un pesce d'Aprile, o uno scherzo di pessimo gusto.
Gli Slipknot hanno pubblicato un aggiornamento sul loro sito (unica news su fondo nero, quasi a lutto), e si rimane senza parole: Joey Jordison, batterista e fondatore della band nella quale indossava la maglia #1, ha lasciato gli Slipknot.

"E' con enorme dolore e rispetto discreto che, per motivi personali, Joey Jordison e gli Slipknot procederanno su strade diverse. Auguriamo a Joey tutto il meglio per il suo futuro.

Comprendiamo che molti di voi vorranno sapere come e perchè questa decisione è stata presa, e faremo del nostro meglio per rispondere a queste domande nel prossimo futuro.

E' il nostro amore per voi, e per la musica che creiamo, che ci spinge a continuare e andare avanti con il nostro piano di pubblicare nuovo materiale il prossimo anno. Speriamo che tutti voi possiate comprendere questo, e apprezziamo il vostro supporto mentre pianifichiamo la prossima fase degli Slipknot.

Grazie a tutti, The 'KNOT"

Nessuno si immaginava una cosa del genere: Jordison è stato quello che da qualche tempo spronava gli altri a scrivere un nuovo disco, è stato il primo a parlare di nuova musica una volta elaborato il lutto per la morte di Paul Gray, membro che ha lasciato permanentemente gli Slipknot nel Maggio 2010, quando fu trovato morto in una camera d'albergo.
Era lui a spingere gli altri a continuare a suonare... ed ora questo.

Certo, Joey ha presentato in settembre il suo nuovo progetto, gli Scar The Martyr (clicca il link per leggere la nostra intervista esclusiva!), ma in tanti negli Slipknot hanno un side-project e collaborazioni, mentre gli Slipknot rimanevano sempre "la famiglia".

Ora un membro della famiglia molla il colpo. Solo il futuro ci dirà perchè, e come.

  • shares
  • Mail