Giornata mondiale della lotta contro l'AIDS: dieci canzoni che parlano di HIV

Una lista di canzoni che parlano di AIDS e sieropositività da più punti di vista: la selezione di Soundsblog per il 1 Dicembre.

Ogni 1 Dicembre è il World Aids Day, la giornata mondiale della lotta contro l'AIDS e per quanto nominare questa malattia possa far pensare ai casi eclatanti di morte di famosi nei primi anni Novanta è proprio quest'anno che la situazione si è fatta più attuale che mai: per quanto la scienza progredisca nella ricerca di cure efficaci e di vaccini che possano sconfiggere finalmente questa malattia, i casi di persone sieropositive in Europa sono aumentati nell'ultimo anno.

Sin dagli anni Ottanta, periodo in cui venne identificato il virus dell'HIV e la sua successiva evoluzione in una patologia che venne definita "sindrome da immunodeficienza acquisita" per gli effetti devastanti sul sistema immunitario, l'AIDS è stato diretto e indiretto protagonista di molti brani italiani e internazionali, che ponevano l'attenzione su diversi punti di vista: sono state scritte canzoni sulle persone malate, sulla stigmatizzazione di chi contraeva il virus (la trasmissione sessuale dell'HIV era ed è tuttora il principale argomento di attacco sociale verso i sieropositivi) ma anche su chi viveva la lenta scomparsa di compagni, fidanzati e amici che sviluppavano i vari stadi della malattia.

Musicalmente, però, il protagonista assoluto che destò l'attenzione mediatica forse più di ogni canzone sensibilizzatrice fu Freddie Mercury, il cantante dei Queen, quando annunciò al mondo intero di aver contratto l'HIV e sviluppato l'AIDS. Mercury morì il 24 Novembre 1991, lasciando un testamento musicale di innegabile potenza: lo abbiamo inserito nella nostra selezione di dieci canzoni che parlano di AIDS per ricordare di proteggervi anche attraverso la musica.

10. George Michael - Jesus To A Child (1995)
Dedicata al compagno di George Michael, Anselmo Feleppa, scomparso nel 1993 a causa di una emorragia cerebrale legata all'AIDS di cui era malato.

9. Queen - The Show Must Go On
Idealizzata come testamento di Freddie Mercury sebbene scritta da Roger Taylor, parla dell'importanza dell'andare avanti nella vita nonostante tutto. Impossibile non commuoversi col cantato di Freddie.

8. Cristiano e Fabrizio de André - Cose che dimentico
Lo stesso Cristiano De André ha raccontato la genesi di questo brano, scritto a quattro mani col padre: "E’ una canzone che parla di Aids e di una doppia distanza, di come la malattia separi chi ce l’ha dagli altri, rendendoti improvvisamente intoccabile e incapace di avvicinare anche le persone amate. L’abbiamo dedicata a Ferdinando Carola, un poeta gallurese molto bravo che di Aids ci è morto."

7. Jovanotti - Sai qual è il problema
Lorenzo Cherubini è stato uno dei primi a parlare di AIDS in Italia e a raccomandare l'uso del preservativo a chi lo ascoltava, polemizzando persino col Vaticano. Avanguardia pura per i primi anni Novanta.

6. Elton John - The Last Song
Prima canzone ad essere composta appositamente per un motivo benefico: raccolta fondi per la ricerca contro l'AIDS.

5. Bruce Springsteen - Streets Of Philadelphia
Colonna sonora del film Philadeplhia che parla della lotta di un avvocato gay e sieropositivo per non perdere il posto di lavoro, la ballad del Boss è una toccante passeggiata in giro per la città, con dei vestiti che non stanno più addosso (fisicamente e metaforicamente).

4. TLC - Waterfalls
Anche le tre più famose rapper dei primi anni Novanta lanciarono un'invettiva contro la promiscuità che favoriva la diffusione dell'AIDS. Il video vinse un MTV Award nel 1993.

3. Janet Jackson - Together Again
Il successo simil dance di Janet Jackson è in realtà un omaggio dedicato a tutti i suoi amici morti di AIDS negli anni precedenti. Nacque come ballad e fu poi remixato per The Velvet Rope.

2. Reba McEntire - She Thinks His Name Was John
Anche il country si misura con l'HIV e lo fa con la storia di una donna che contrae il virus dopo l'avventura di una notte: pioniero nel raccontare il punto di vista femminile, visto che l'AIDS era visto come malattia che colpiva principalmente gli omosessuali.


1. Neneh Cherry - I've Got You Under My SKin

Come uno dei classici d'amore di Frank Sinatra possa diventare un grido rap contro la diffusione dell'HIV. Contenuta nelal compilation benefica REd Hot & Blue, è uno dei brani più belli cantati da Neneh Cherry, con un video strepitoso.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: