Danzig ordina al pubblico di dare un pugno a chi riprende il concerto con il telefono (video)

Il cantante non apprezza che la gente registri i suoi concerti, e prende misure drastiche….

Negli ultimi tempi il ‘problema’ (è veramente un problema?) delle persone con un cellulare che riprendono un concerto è stato molto dibattuto dalle band stesse – abbiamo visto che addirittura un festival in Polonia ha messo al bando i telefoni, mentre Bruce Dickinson ha fermato un concerto degli Iron Maiden per prendersela con un tizio che scriveva un messaggio durante Wasted Years e Justin Bieber ha preso un telefono e se l’è infilato nelle mutande. Un lungo elenco di musicisti che reagiscono alla questione-telefonini è stato redatto da Soundsblog, ma a questi si aggiunge ora l’ex-Misfits Glenn Danzig, che con il suo solito stile sobrio ha portato la ‘lotta’ un passo avanti, durante il concerto ad Ybor City (Florida) lo scorso 30 Ottobre.

“Someone punch that f*cking asshole right there who’s filming”

Sono queste le parole pronunciate dal cantante nel bel mezzo di “Blood and Tears”, quando ha visto che un tizio fra il pubblico stava filmando la canzone (‘Qualcuno tiri un pugno a quel dannato idiota che sta filmando!’)

Immediatamente, la follia fra la gente: la security si avventa sul tizio, inizialmente con l’intenzione di fermare la registrazione, ma immediatamente dopo per difenderlo: alcune menti geniali fra il pubblico infatti stavano veramente cercando di colpirlo.
Di tutto questo c’è anche un video, il video incriminato che stava venendo caricato in diretta su YouTube. Sembra quasi un filmato di guerra – viene mostrata una scena calma, e ad un cenno improvviso del cantante la security si avventa verso la telecamera, la gente urla esaltata e tutto si fa mosso, finchè il video non si spegne mentre il telefono viene distrutto dalla folla.

Che ne pensate? Misure estreme contro la fastidiosa abitudine di tenere in alto i cellulari ad un concerto? Siete favorevoli o, come dice il nome del video… “Glenn Danzig is an asshole”?

I Video di Soundsblog