• Pop

Britney fallisce gli Awards? Ne guadagnano tutti, pure lei

Forse oggi a sangue freddo ci è sfuggito un piccolo particolare. Il suo incedere ovino, quel toccarsi insistentemente il capello che se non era posticcio lo sembrava comunque, quel fondo schiena edificabile e quel playback completamente assente, Britney Spears ha fatto guadagnare a tutto il mondo molto più di quanto non sarebbe successo con una

di aleali

Forse oggi a sangue freddo ci è sfuggito un piccolo particolare. Il suo incedere ovino, quel toccarsi insistentemente il capello che se non era posticcio lo sembrava comunque, quel fondo schiena edificabile e quel playback completamente assente, Britney Spears ha fatto guadagnare a tutto il mondo molto più di quanto non sarebbe successo con una straordinaria esibizione. Ma andiamo con ordine.

Ascolti televisivi. Da quanto appare dalle fonti americane, lo show ha fatto il 23% di ascolti in più dello scorso anno con all’incirca 12 milioni di spettatori (più o meno, non sono un esperto). E scommetto quello che volete che gli ascolti si sono sollevati non appena ci si è resi conto che Britney era inguardabile (io ho avvisato alle tre di notte tutti i miei amici ancora on line chiedendo loro di sintonizzarsi su Mtv, non mi stupirebbe lo abbiano fatto gli americani ad orari umani).

Siti internet. Chi ha cercato in rete i video degli Mtv Video Music Awards dov’è andato? Su tutti i circuiti di video on line in rete? Trovato nulla? No, tutto ripulito. E allora dove si va? Sui siti ufficiali di Mtv, che ti fanno vedere il video in streaming (solo nel sito italiano di Mtv, non in quello americano che è riservato solo al suo pubblico) con una bella pubblicità in mezzo (altro guadagno) sollevando i contatti del sito a dismisura. E quella misura, credetemi, l’ha fatta Britney. In un giorno circa il sito Mtv.com ha avuto 7 milioni di streaming (ripetiamo, 7 milioni in 24 ore). Tanto di guadagnato per gli spot introduttivi e per il sito, che dopo questo exploit sono certo rinforzerà ancora di più la sua struttura video, rendendolo un epicentro esclusivo dei contenuti targati Mtv.


Britney Spears.
Se subito dopo l’esibizione, a quanto pare da alcune fonti, ha pianto lacrime amare e ha detto dietro le quinte “Sembro un maiale grasso”, ha creato con la sua esibizione dilettantistica una eco mondiale senza precedenti. Simon Cowell, uno dei criticissimi giudici di American Idol, ha dichiarato:

“Lei ha ottenuto più attenzione nelle ultime quarantotto ora più di qualsiasi artista sulla Terra”.

E lo dimostrano gli organi di stampa, i portali web, i blogger, noi. Vi state ancora chiedendo perchè ne guadagna la Spears da questa figuraccia? Aspettate che faccia una qualsiasi altra mossa pubblica di rilievo, poi ne riparliamo.

I Video di Soundsblog