Lorde da Royals a Pure Heroine, curiosità sulla cantante neozelandese

Conosciamo meglio la cantante che sta ottenendo successo in America e in Europa

Fino a poco tempo fa, erano in pochi a conoscere Lorde. Adesso, invece, la cantante è riuscita ad avere successo internazionalmente, conquistando anche la prima posizione della Billboard Hot 100 con il singolo Royals.

Ma lei, chi è? Scopriamo insieme qualche informazione su di lei e sulla sua breve -ha 17 anni!- ma fulminea carriera.

E’ nata il 7 novembre 1996 a Auckland, città della Nuova Zelanda

Ha pubblicato nel maggio 2013 il primo EP, The Love Club Ep

Il 30 settembre 2013 è uscito Pure Heroine

All’età di 12 è stata notata dal talent scout Scott MacLachlan, che ha visto la sua performance in un video scolastico.

Ha firmato con la Universal e ha iniziato a lavorare alle sue canzoni e ai testi ad appena 14 anni

Royals è stata inserita, per la prima volta, nel The Love Club Ep. Ha debuttato alla numero uno in Nuova Zelanda rimanendo in vetta per tre settimane

Lorde ha ammesso di aver sempre avuto Etta James come sua fonte di ispirazione

Il nome è stato scelto così:

“Quando stavo cercando di trovare un nome d’arte, ho pensato: ‘Lord’ sarebbe fantastico, ma in realtà è maschile – fin da quando ero un ragazzina, sono stato davvero tra reali e nell’aristocrazia. Quindi, per rendere più femminile Lord, ho appena messo una ‘e’ alla fine! Alcune persone pensano che sia qualcosa di religioso, ma non è così”

La sua musica non è influenzata dalla terra in cui ha è nata e ha vissuto:

“Venendo dalla Nuova Zelanda, tutta la musica che ascolto non è fatta da neozelandesi. Le persone non vengono mai in Nuova Zelanda per fare uno show perché è in mezzo al nulla”

Non troveremo canzoni di cuori spezzati o amori finiti come potremo aspettarci da una sedicenne:

“Cerco di stare lontano dal parlare di ragazzi per tutto il tempo. Potete andare ad ascoltare Taylor Swift per trovare questo”

Ha anche criticato i messaggi di cantanti come Selena Gomez e Lana Del Rey:

“Mi piace la musica pop dal punto di vista sonoro. Ma sono una femminista e il tema della canzone Come & Get It è “Quando sei pronto, vieni a prenderlo da me”. Sono stanca che le donne vengano ritratte in questo modo (…) Penso che molte donne di questa industria non stiano facendo del loro meglio per le ragazze. Ho letto interviste dove certe grandi star dicono “non sono femminista”. Beh, non è di questo che si parla: lei è brava, ma ho ascoltato il disco di Lana Del Rey e ho pensato tutto il tempo che non fosse proprio salutare per le ragazzine ascoltare certe frasi come “non sono niente senza di te”. Questo genere di disperazione, strapparsi la maglietta, non lasciarmi… Non è una buona cosa da ascoltare per le ragazzine, nemmeno per le persone giovani.”

I Video di Soundsblog